spalletti



fra qualche ora potrebbe diventare ufficialmente l’allenatore del Napoli.

Infatti il patron azzurro aveva annunciato che il tecnico sarà di nazionalità italiana ed aveva già un accordo. L’ex allenatore della Roma dunque avrà il compito di riportare il Napoli tra le prime quattro ed iniziare un progetto (i tifosi sperano) vincente.

Resta comunque sullo sfondo il nome di Maurizio Sarri, ma senza la Champions League sembra impossibile arrivare al tecnico toscano.
Dopo l’annuncio del prossimo allenatore, e Giuntoli dovranno pensare al mercato; infatti e hanno tante richieste in giro per l’Europa e sarà difficile trattenerli.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Vaccino: Italia vicina a 33 milioni di dosi inoculate

Lorenzo Insigne, invece, ha il contratto in scadenza nel 2022 e il rinnovo non è così scontato, sia per l’aspetto economico sia per la scelta del tecnico che non sarebbe del tutto gradita dal numero 24 azzurro.

 Gianmarco Amato