Napoli, in giro per Chiaia con droga e proiettili: arrestato 40enne

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli, in giro per Chiaia con droga e proiettili: arrestato 40enne. Dovrà rispondere di detenzione di armi o munizioni da guerra e detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio.

Continuano i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli finalizzati alla ricerca di armi e droga. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli hanno notato nel quartiere Chiaia – in via giordano bruno – Edoardo Musella, 40enne di casoria già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo era a bordo di un’auto presa a noleggio e il suo comportamento non ha convinto i militari che hanno deciso di controllarlo. Perquisito, è stato trovato in possesso di 1 caricatore con all’interno 7 proiettili calibro 9×17 ed di una busta con all’interno 5 grammi di cocaina. In tasca anche la somma contante di 2385 euro – anche questa sequestrata perché ritenuta provento illecito.

La perquisizione è stata estesa anche nell’abitazione del 40enne. Lì, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 3 proiettili calibro 9×21 e 5 proiettili calibro 9×19.

    L’arrestato è stato tradotto al carcere in attesa di giudizio. Dovrà rispondere di detenzione di armi o munizioni da guerra e detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio.

    Leggi anche qui






    LEGGI ANCHE

    Napoli, tragedia di San Giovanni a Teduccio, raccolta fondi on line per i figli rimasti orfani

    È partita una raccolta fondi organizzata da Antonio Molisso sulla piattaforma  GoFundMe per aiutare i figli della coppia di san Giovanni a Teduccio morta...

    “Giustizia per Fulvio”: la madre e l’Università di Napoli chiedono verità

    "Giustizia per Fulvio" è il grido che unisce la madre di Fulvio Filace, Rosaria Corsaro, e l'Università Federico II di Napoli, dove il giovane...

    Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

    Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE