Viviamo oggi una routine quotidiana davvero ricca di impegni e stressante. Proprio per questo motivo è necessario riposare bene, così da riuscire ad ottenere le giuste energie per affrontare ogni giornata al meglio. Riposando bene, si ha modo anche di mantenere sempre elevato il proprio benessere e la propria salute.

Per riposare bene sono molti i piccoli escamotage che possiamo far scendere in gioco, come non utilizzare i device tecnologici come smartphone e tablet subito prima di mettersi a letto e creare una routine serale rilassante che preveda ad esempio la lettura di un buon libro accompagnata da una tisana calmante o da una camomilla. Non solo, per riposare davvero bene è necessario scegliere anche il giusto materasso. La scelta migliore a quanto pare sono i materassi memory foam. Andiamo insieme a scoprire il perché.

ADS

Materassi memory foam, migliori dei materassi di stampo tradizionale

I materassi di stampo tradizionale tendono a creare delle zone di pressione. Alcune parti del corpo sono cioè sottoposte ad una intensa pressione e questo significa che collo, spalle e colonna vertebrale non sono allineate al meglio. Non è quindi possibile mantenere una corretta postura durante il riposo notturno. Con il passare del tempo questa scorretta postura può comportare non pochi problemi. Prima di tutto è possibile svegliarsi al mattino con dolori anche piuttosto intensi, che ci accompagnano per tutta la giornata e che rendono difficile riuscire a vivere la propria routine quotidiana al meglio. Questi dolori possono persino diventare cronici, soprattutto nel caso in cui il mancato allineamento di collo, spalle e schiena comporti dei veri e propri problemi posturali che si ripercuotono anche nel modo di camminare o quando ci troviamo dietro ad una scrivania per motivi di studio o di lavoro.

Non solo, si assumono necessariamente posizioni scomode che non fanno riposare bene. Non è detto che queste scomodità ci faccia svegliare, ma è possibile che ci faccia muovere in modo intenso durante tutto il corso della notte, un sonno che non è quindi tranquillo e rigenerante. Ecco che ci svegliamo al mattino più stanchi di quando siamo andati a dormire.

Materassi in memory foam, perché sono eccellenti

A differenza dei materassi di stampo tradizionale, i materassi i memory foam evitano le zone di pressione. Ogni zona del corpo riceve infatti il giusto sostegno, qualunque sia la posizione assunta. Sono materiali che reagiscono al calore del corpo oltre che al suo peso in modo immediato, avvolgendo il corpo e allo stesso tempo offrendo una spinta verso l’alto, un sostegno appunto. Nonostante questo, non si deformano affatto con il passare del tempo. Basata alzarsi dal letto perchè il materasso torni alla sua naturale conformazione. Donando supporto, si evitano dolori, problemi di postura, movimenti notturni, per un riposo davvero eccezionale.

LEGGI ANCHE  Napoli, falso dentista scoperto dalla polizia a Montesanto

Ma attenzione, non tutti i materassi memory foam che sono oggi disponibili in commercio sono di altissima qualità. Per poter davvero ottenere un riposo rigenerante, ristoratore, consigliamo di scovare materassi che siano nati dopo anni e anni di ricerca e di sviluppo, come quelli di www.emma-materasso.it. I materassi che Emma offre non sono meri materassi in memory foam, bensì materassi composti da 3 diversi materiali in soli 25 cm di altezza, che consentono di ottenere un comfort superiore.

I materassi di Emma Materasso

Il materasso ortopedico Emma consente di ottenere un ottimo sostegno su ogni zona del corpo, un materasso di altissima qualità che è garantito per ben 10 anni, pensato per durare a lungo nel tempo. I tre strati di cui è composto il materasso sono:

  • Rivestimento in materiale Airgocell da 4 cm, a cellule aperte. Questo materiale favorisce una corretta circolazione dell’aria, così che sia possibile dissipare in fretta il calore prodotto dal corpo ed evitare una eccessiva sudorazione. Ha una densità di 45Kg/m3, così da garantire un supporto eccellente.
  • Memory foam adattivo da 4 cm, che consente di distribuire in modo corretto il peso del corpo, evitare zone di pressione, offrire un supporto eccellente ad ogni zona e ottenere una postura impeccabile.
  • Materiale HRX di supporto da 17 cm. Grazie a questo materiale, è possibile garantire al collo e alla colonna vertebrale un supporto incredibile, con ben 100 diversi punti di supporto. In questo modo ogni curva del corpo viene accompagnata con delicatezza ed è possibile riposare al meglio.



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Covid, ancora in calo i nuovi positivi in Italia: oggi 2490

Notizia precedente

Napoli, pizzo per gli “amici di san Giovanni”: in manette il ras

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..