Covid: muore a 62 anni il segretario della Lega a Caserta

SULLO STESSO ARGOMENTO

E’ venuto a mancare Finizio Di Tommaso, 62 anni, avvocato penalista e segretario cittadino della Lega nel Capoluogo di Terra di Lavoro.

Era ricoverato da circa quattro settimane in terapia intensiva presso l’ospedale di Napoli, ma non è riuscito a vincere la battaglia contro il maledetto virus ed il suo cuore ha smesso di battere in mattinata. Sul suo profilo facebook il 9 marzo scorso aveva pubblicato un post che lo ritrae insieme a Matteo Salvini in cui fa gli auguri al segretario nazionale nel giorno del suo compleanno.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: De Luca apre ai matrimoni in Campania

Il coordinatore provinciale della Lega, Salvatore Mastroianni, lo ha voluto ricordare così: “Era un padre di famiglia, era un avvocato, era un uomo di destra, era il segretario cittadino della Lega a Caserta, era interista ed era soprattutto un vero amico. Buon cammino nella terra dei giusti, ciao Finizio”.





LEGGI ANCHE

Circumvesuviana, arrivano i vigilantes e oggi riunione in Prefettura sulla sicurezza

L'EAV ha mantenuto la promessa di inviare vigilantes al passaggio a livello di via Crapolla, a Pompei,  teatro di quattro raid vandalici in meno di un mese. Il Prefetto di Napoli ha convocato per oggi alle 12,30 un comitato per l'ordine pubblico per la sicurezza in Circumvesuviana. "Sono atti gravissimi, fenomeni che preoccupano, per l'incolumità e la sicurezza dei passeggeri", ha spiegato il prefetto Di Bari. Le indagini della Procura di Torre Annunziata procedono speditamente.Si ipotizza...

Geolier mantiene la promessa e porta il premio cover sulla tomba dell’amico Daniele

Geolier porta il premio cover sulla tomba dell'amico Daniele Geolier, il rapper di Secondigliano, ha recentemente mantenuto una promessa toccante fatta al suo defunto amico Daniele Caprio. Dopo la perdita di Daniele a causa di un sarcoma, Geolier ha deciso di onorare la memoria dell'amico portando il premio vinto dalla collaborazione con Gigi D'Alessio, Gué e Luché sulla sua tomba. Di nome Emanuele, Geolier ha mostrato il suo lato più umano visitando la famiglia di...

E’ tornata la neve sul Vesuvio e in Irpinia

Nelle ultime ore, una repentina ondata di freddo ha colpito la regione della Campania, portando neve sul Vesuvio e in Alta Irpinia. Questo improvviso cambiamento meteorologico è stato causato da un crollo repentino delle temperature e dalle piogge abbondanti registrate nelle ultime ore . La neve sul Vesuvio, ritardataria rispetto agli anni precedenti a causa di un febbraio insolitamente mite, ha regalato uno spettacolo insolito agli abitanti della zona, coprendo il paesaggio di bianco e creando...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE