Coronavirus

Zaia lancia l’allarme: ‘Due casi di variante indiana anche in Veneto’

In Veneto e’ stata riscontrata la variante indiana del Coronavirus



zaia lancia l’allarme: ‘due casi di variante indiana anche in veneto’
foto dal web




Zaia lancia l’allarme: ‘Due casi di variante indiana anche in Veneto’

In Veneto e’ stata riscontrata la variante indiana del Coronavirus. Lo ha detto il presidente regionale Luca Zaia durante la consueta conferenza stampa di aggiornamento sulla situazione epidemiologica e sulla campagna vaccinale. “Si tratta – ha detto – di due cittadini indiani di Bassano, padre e figlia, con la variante indiana”. Le varianti “sono migliaia, e prima o poi arrivano tutte. Abbiamo questa novita’ e affrontiamo giorno dopo giorno questi aspetti, e andiamo avanti”, ha aggiunto Zaia.

Altri due pazienti – ha quindi riferito Zaia – sono in valutazione per la variante indiana, ma non risiedono a Bassano. Per quanto riguarda o due casi di Bassano, Zaia ha reso noto che “si tratta di cittadini indiani, rientrati dall’India. Sono in isolamento fiduciario a casa. La conferma e’ giunta dall’Istituto Zooprofilattico del Veneto. I tamponi sono stati processati oggi, quindi saranno giorni”. “Stiamo gestendo la questione senza allarmismi – ha concluso – la variante c’e’, ci e’ stata comunicata, vogliamo farlo senza ansia”.

Google News

Docente positiva, 8 classi in Dad sull’isola d’Ischia

Notizia precedente

Una sede universitaria nell’area nord di Napoli: la proposta del sindaco di Calvizzano

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..