La Commissione Europea fa causa ad Astrazeneca

SULLO STESSO ARGOMENTO

La Commissione Europea fa causa ad Astrazeneca per la mancata fornitura delle dosi di vaccino contro il Covid-19. Lo scontro finisce in tribunale

La commissione europea ha avviato venerdì una causa legale contro la compagnia perché “i termini del contratto non sono stati rispettati e perché l’azienda non è in grado di applicare una strategia affidabile per garantire consegne precise e puntuali”, ha annunciato un portavoce della Commissione.

“Ciò che è importante per noi in questo caso è garantire la consegna rapida di un numero sufficiente di dosi a cui hanno diritto i cittadini europei e che ci sono state promesse in base al contratto”, ha aggiunto.

L’azienda ha subito replicato

“L’azione legale è infondata, ci difenderemo fermamente”, ha spiegato AstraZeneca in una nota.



    “Finora abbiamo rispettato tutti gli impegni presi con l’Ue, entro aprile saranno 50 milioni le dosi consegnate”, ha aggiunto. “Stiamo facendo progressi nell’affrontare le sfide tecniche e la nostra produzione sta migliorando, ma il ciclo di produzione di un vaccino è molto lungo, il che significa che questi miglioramenti richiedono tempo per portare a un aumento delle dosi di vaccino”, ha sottolineato la compagnia.

    L’auspicio è di “risolvere quanto prima questa controversia”. Questo ultimo scambio non è altro che l’ennesima dimostrazione di quanto siano lontane le posizioni tra le parti coinvolte nella disputa.

    L’azione legale voluta da Bruxelles è stata avviata a nome dell’Ue e dei suoi 27 Stati membri, “in accordo unanime”. AstraZeneca ha consegnato 30 milioni di 120 milioni di dosi concordate con l’Ue nel primo trimestre. Nel secondo trimestre, prevede di consegnare 70 milioni di 180 milioni previste.

    L’accordo Ue con AstraZeneca è un contratto di diritto belga, in cui il laboratorio, la Commissione e i Paesi del blocco si impegnano a risolvere eventuali controversie “davanti alla giurisdizione esclusiva dei tribunali stabiliti a Bruxelles”.

    Leggi anche qui


    Articolo offerto da Emmerre Auto - Torre del Greco
    Torna alla Home


    Napoli, maxi rissa tra stranieri in piazza Garibaldi: 6 denunciati

    Napoli.Nella serata di venerdì, la Polizia ha risposto a una segnalazione di rissa a Piazza Garibaldi. Alcune persone sono state fermate con ferite e due coltelli sono stati rinvenuti sul luogo. Gli agenti hanno denunciato 6 persone, di varie nazionalità e compresi tra i 17 e i 28 anni, per...

    Terremoto a Napoli, paura nella zona collinare

    Lo sciame sismico in corso nella zona flegrea,  da ieri ha prodotto altre scosse stamane avvertite anche in diversi quartieri della città di Napoli. Intorno alle 9.45 due eventi tellurici verificatisi a distanza di un paio di minuti, sono stati distintamente avvertiti dalla popolazione, non solo nelle aree del bradisismo...

    Marano in ansia per il parrucchiere Antonio Scatozza: scomparso da ieri mattina

    Da ieri mattina non si hanno notizie di Antonio Scatozza, un parrucchiere di 48 anni residente a Marano, proprietario di un negozio situato in via Adda, al confine con Calvizzano. Come di consueto, ieri mattina Antonio ha lasciato la sua abitazione per recarsi al negozio che si trova nello stesso...

    Meteo Napoli con tempo estivo ma da martedì torna la pioggia

    Previsioni Meteo Napoli con sole e caldo questo weekend, con l'Anticiclone Azzoriano che domina tutta l'Italia e il Mediterraneo centro-occidentale. Ma godetevi il bel tempo perché un'ondata di maltempo e freddo è in arrivo all'inizio della prossima settimana. Ecco le previsioni per oggi: Nord: Soleggiato ovunque, con temperature minime e massime...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE