Imprescindibile, trascinatore e goleador, queste le caratteristiche che stanno permettendo a Lorenzo Insigne di confermarsi tra i calciatori più forti del campionato.

Con le sue prestazioni sta convincendo anche chi, da anni, lo criticava e non lo riteneva all’altezza della fascia o addirittura della maglia azzurra. Lo sfogo avuto nel finale contro il Sassuolo ha dimostrato il suo attaccamento a questi colori, che poi si è palesato nella fame vista al Diego Armando Maradona contro la squadra di Mihajlovic.

LORENZO IL MAGNIFICO HA SUPERATO IL MATADOR CAVANI

Ha raggiunto quota 103 gol con la maglia dei suoi sogni, con precisione 79 in Serie A (superando Cavani), 8 in Coppa Italia e 16 nelle competizione europee. Adesso l’ultima parte di campionato per provare a conquistare la Champions League con il Napoli, ma ad aspettarlo, poi, ci sarà la numero 10 della Nazionale. Anche questo la dice lunga sulle qualità del numero 24 azzurro, dato che Mancini lo considera uno dei punti fermi dell’Italia, al punto da affidargli un numero così pesante. Lorenzo “Il Magnifico”, in una stagione così complicata, sta portando tutti dalla sua parte.

Gianmarco Amato



Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..