Partenza con handicap e scarso utilizzo delle linee dei bus scolastici messi in campo dall’Anm per il rientro oggi in aula degli delle scuole superiori a Napoli.

Le foro postate sui social dai cittadini mostrano lunghe file all’ingresso della stazione della linea 1 della metropolitana. Secondo , leader dell’ di Napoli: “I ragazzi non si sono fidati del programma di esercizio scolastico su gomma dell’Anm ed hanno disertato la stamattina hanno preferito scioperare o muoversi con auto private per garantire la loro sicurezza”.

In un post sulla sua pagina facebook spiega: “Hanno capito che gli autobus privati “scolastici”, la cui capienza è di 50 persone e che, quindi, causa normative anti-covid, possono contenere solo il 50% della capienza (25 persone, più o meno una classe!), ed hanno preferito scioperare o muoversi con auto private per garantire la loro sicurezza. Ma soprattutto hanno capito che questi fantomatici autobus scolastici, sono tutto, tranne che scolastici: infatti può accedervi chiunque, da chi va a lavoro a chi va a fare la spesa. Un flop fragoroso che conferma quanto dicevano noi nei mesi passati”. E quindi secondo l’:  “È necessario ripristinare il servizio pre-pandemia”. Inoltre servono autisti e “I vertici dell’ANM devono andare a casa”.

 

 



Cronache Tv



Ultimi Video dai TG

Altro Cronaca

Ti potrebbe interessare..