Napoli, Giardini Antonini in via Jannelli: ‘Stop al degrado e recupero dell’area’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Giardini Antonini in via Jannelli, sopralluogo di Europa Verde: “stop al degrado, recupero dell’area verde con i fondi della Regione per i parchi cittadini.”

Nella mattinata dell’8 febbraio il capogruppo di Europa Verde alla municipalità Vomero Rino Nasti ha effettuato un sopralluogo nell’area verde di via Jannelli per denunciarne lo stato di degrado e di abbandono.

“I giardini di via Jannelli sono in uno stato di profondo degrado e ciò ha suscitato negli anni le giuste rimostranze del comitato di residenti.

Finalmente siamo in dirittura d’arrivo per quanto riguarda lo stanziamento per il rifacimento dell’importante area, posta in una zona altamente congestionata , sempre trafficata stante la adiacenza dello svincolo tangenziale Camaldoli – dichiarano il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Borrelli e Nasti-“ con la delibera che prevede lo stanziamento di fondi regionali a sostegno dei comuni per il recupero dei parchi Intendiamo dare l’ulteriore segnale al territorio collinare in termini di sostenibilità ambientale e miglioramento della qualità della vita”.






LEGGI ANCHE

“Giustizia per Fulvio”: la madre e l’Università di Napoli chiedono verità

"Giustizia per Fulvio" è il grido che unisce la madre di Fulvio Filace, Rosaria Corsaro, e l'Università Federico II di Napoli, dove il giovane...

Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

Voragine in via Morghen al Vomero: la strada inghiotte due auto. Ferito uno degli occupanti

Tragedia sfiorata intorno alle 5 di stamane. Evacuato un edificio

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE