Frana il cimitero e 200 bare finiscono in mare


Una enorme ha travolto il di e la strada sottostante. Lo smottamento  ha provocato il crollo in mare di una porzione del cittadino.

Crca duecento sono state trascinate via dalla e in parte finite in mare a   a seguito del crollo di una porzione del , situato sulla linea di costa della localita’ turistica, a circa 50 metri sul livello del mare. La ha distrutto e fatto scivolare in acqua anche due cappelle con le salme contenute all’interno. Il crollo sarebbe stato provocato dall’erosione della falesia sotto all’area cimiteriale, aggravata con ogni probabilita’ dalle violente mareggiate che hanno colpito la Liguria negli ultimi anni.

Per guardare il video clicca qui

Tino Revello, assessore ai Pubblici del comune di , ha spiegato  che la zona era sotto osservazione da tempo ed erano in corso per il consolidamento della falesia rocciosa sotto al : “l’area era stata anche transennata perche’ negli ultimi giorni si erano uditi strani scricchiolii”. Sul luogo del crollo si sono recate squadre di sommozzatori dei vigili del fuoco, imbarcazioni della Guardia Costiera e degli stessi pompieri, oltre a un elicottero dei Vigili del Fuoco.

Frana il cimitero e 200 bare finiscono in mare

“Sono stati recuperati 10 feretri: il crollo del cimitero coinvolge una porzione di circa 200 loculi, a detta del Comune tutti occupati. In mare sono state messe delle panne oceaniche che impediscono che il materiale vada a largo e domani i geologi faranno le valutazioni con i droni per capire l’indice di pericolosita’, sia per valutare di mandare in sicurezza le persone li’ sotto a recuperare feretri, ma anche perche’ da una parte vi e’ la strada e una serie di abitazioni, circa 4”.

“Il Comune aveva ricevuto quasi 500mila euro di finanziamento per intervenire nelle parti ad ovest e a est della zona crollata – prosegue Giampedrone – Sulla zona crollata non avevano previsto nulla perche’ era un’area che aveva subito gia’ interventi in passato e la ritenevano piu’ ‘solida’ rispetto alle altre. In parte sulle zone indicate erano gia’ intervenuti, in parte, sulla porzione a ponente, avevano iniziato i da una ventina di giorni e fortunatamente oggi non vi lavorava nessuno. Il Comune aveva iniziato a sgomberare tutta l’area adiacente, quando erano stati visti segni di cedimento dalle prime ore di stamane”. La strada che lambisce il cimitero e’ a senso unico alternato al momento, si transita solo nella zona piu’ interna. Gli approfondimenti per valutare il rischio dell’area potrebbero durare alcuni giorni. “Ovviamente non lasciamo l’amministrazione comunale a fare tutto da sola – spiega l’assessore – Ho convocato per domani alle 13 un’altra riunione, in modo da avere dati in piu’, valutare se c’e’ da disgaggiare altro materiale”. Tutti i feretri recuperati vengono intanto collocati dal Comune di Camogli in un’area adiacente al cimitero, che e’ un’area di camera mortuaria. Da domani invece la protezione civile regionale montera’ delle tende dove si potranno collocare altre . Spettera’ sempre al Comune invece avvertire le famiglie assegnatarie dei loculi interessati dal crollo. Gli animi non sono certo tranquilli, a quanto trapela al momento nella cittadina.



Cronache Tv


Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Morte di Maria Paola, il fratello a processo per omicidio volontario

Michele Antonio Gaglione è stato rinviato a giudizio dal gup di Nola per la morte della sorella Maria Paola
Leggi tutto

Covid: di nuovo sopra i 20mila casi in Italia

La curva del contagio risale al 5,8%. In aumento i ricoveri in terapia intensiva e quelli ordinari
Leggi tutto

Formazioni ufficiali Sassuolo-Napoli: fuori Ghoulam, torna Demme

Gattuso per la sfida contro i neroverdi si affida ancora a Dries Mertens, preferendo, però, Hysaj a Ghoulam.
Leggi tutto

Brusca frenata del contagio covid in Campania

Sono 2635 i nuovi casi oggi e anche se i morti sono 40 la percentuale si attesta al 9.93% in...
Leggi tutto

‘Suoni contro muri’, musica e arte in streaming al Trianon Viviani

Dal 10 marzo, sei concerti raccontati da noti “testimonial”, contrappuntati dalle opere di artisti, in collaborazione col museo Madre
Leggi tutto

Truffa anziana nel Casertano e le ruba tutti i risparmi: arrestato

Un colpo da 3500 euro. Secondo i carabinieri il 52enne agiva in modo seriale sfruttando le distrazioni delle vittime
Leggi tutto

Sanremo 2021, è già polemica. Il Festival dimentica il Ponte Morandi

Il rammarico di Fabrizio Venturi: "Non canteremo la canzone scritta per le vittime del crollo"
Leggi tutto

Napoli, mancano ancora i medici di base. Interviene il Presidente dell’Ordine

I nuovi medici non accettano le zone periferiche di Napoli come destinazione
Leggi tutto

E se questo Sanremo 2021 fosse il primo realmente social ?

La prima puntata del Festival di #Sanremo 2021 è stata molto seguita su canali live dei vari Youtuber
Leggi tutto

Maggio dei libri, menzione speciale per ‘Le piazze del sapere’

"E' il frutto di anni di lavoro e di iniziative da noi svolte per diffondere la cultura come fattore di...
Leggi tutto

Covid: il sindaco di Bacoli chiude i mercati e le aree pubbliche

Percentuale contagi salita all'11,5%, dato superiore alla media regionale
Leggi tutto

Operaio Nuroll licenziato in pandemia, il giudice lo reintegra

Ieri per Gianluca Teratone è stata disposta la reintegra dal tribunale del lavoro che ha riconosciuto l’illegittimità del licenziamento
Leggi tutto

Pozzuoli: bradisismo e bassa marea, a secco la darsena dei pescatori

Dal 2006 a oggi la terra si è sollevata di 75-76 centimetri soprattutto nell'area del Rione Terra.
Leggi tutto

Napoli, controlli straordinari a Materdei: oltre 200 persone identificate

Identificate 214 persone, di cui 70 con precedenti di polizia, e controllate 67 autovetture e 41 motocicli, di cui 2...
Leggi tutto

Osimhen, il neurochirurgo: ‘Il discorso è solo preventivo, non c’è niente da curare”

Il professionista intervenuto a #RadioMarte ha anticipato che venerdì è in programma un controllo
Leggi tutto

Inseguimento tra Castellammare e Torre Annunziata: ecco chi sono i fermati

Stamane il processo: carcere per #CarmineZavota (40enne di Boscoreale) e #PasqualeGiugliano (37enne di Pompei), arresti domiciliari invece per #LuigiVitiello (38enne...
Leggi tutto

Rapinano banca ma rimangono chiusi dentro: arrestati in 4

E' accaduto nella tarda mattinata alla filiale della #BancaPopolareVesuviana a #Nola
Leggi tutto

Casoria, rubato il pullmino di una cooperativa sociale che trasporta gratuitamente disabili ed anziani

Il furto nella serata di ieri. Tante sono le associazioni di volontariato nati soprattutto in seguito all’emergenza #covid
Leggi tutto

Napoli, parcheggiatore abusivo sorpreso al porto: fornisce documenti falsi. Arrestato

In manette è finito il 31enne #PatrizioBerrini che ha cercato di celare alla polizia la sua identità
Leggi tutto

Furti nei negozi a Napoli, vertice in Prefettura

Negli uffici della Prefettura di Napoli si e' tenuta oggi una riunione di Coordinamento interforze
Leggi tutto


Ti potrebbe interessare..