Emilio Carrino: ‘La mia valigia’, il suo primo album di inediti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Disponibile in digitale e sulle piattaforme di streaming musicale, in digital download e acquistabile in edizione limitata su Amazon “La mia valigia”, il primo album di inediti del cantautore Emilio Carrino, prodotto da Giuseppe Spinelli con etichetta Saar Records.

Un album di 11 tracce che ruotano attorno all’animo umano, in cui i sentimenti e le emozioni, protagonisti assoluti di ogni brano, compongono con le loro infinite sfaccettature “un universo pop”.

La mia valigia è un omaggio all’animo dell’uomo, così immenso e misterioso che ho sentito il bisogno di esplorarlo attraverso le mie canzoni – dichiara Emilio Carrino – Questo album per me non è né un punto di partenza né un punto di arrivo ma una tappa di un unico lungo viaggio che è ancora in corso. In “La mia valigia” i protagonisti assoluti sono i sentimenti e le emozioni, li ho raccolti in un bagaglio che racchiude il mio percorso professionale e umano. Volevo che mi rappresentasse che parlasse di me a partire dalle prove con gruppi pop-rock conosciuti su Myspace, del mondo del musical con cui ho fatto le mie prime esperienze sul palco, delle esibizioni con il Coro Giovanile del Teatro di San Carlo e delle altre formazioni guidate dal Maestro Carlo Morelli”.

Anticipato dai tre singoli “Talking to the moon”, “La mia valigia” e “La Signora Felicità”, il disco è composto da 11 tracce inedite tutte interamente scritte dal cantautore salvo due tracce “Le 9.30” e “Lo Sterile Ricordo Di Noi Due” scritte a quattro mani con Antonio Funaro.



    L’album si inserisce nel filone del cantautorato italiano, con contaminazioni pop, rock, blues che si fondono per raccontare sentimenti ed emozioni.

    Questa la tracklist completa di “LA MIA VALIGIA”:

    “La signora felicità, “ Free”, “La mia valigia”, “Sotto la pioggia”,”Talking to the moon”, “Le pareti delle tue paure”, “La promessa”, “ Lo sterile ricordo di noi due – 2021 version”, “Le 9.30”,”Sale il sole (Here comes the sun), “Il tempo per amare”.

    La mia valigia

    Emilio Carrino nasce nel 1992 a Napoli. Inizia ad appassionarsi di musica fin da bambino e a 20 anni intraprende la sua avventura musicale entrando a far parte del Coro Giovanile del Teatro San Carlo e del Napoli City Choir, giovani voci dirette dal Maestro Carlo Morelli, con cui si è esibito sul territorio regionale e nazionale in più di 400 concerti e, più di recente, con lo spettacolo “That’s Napoli Live Show”. Nel 2013 vince il premio della critica “Volto nuovo” durante la finale del Festival di Castrocaro in onda su Rai Uno, alla quale partecipa con il suo primo inedito, “Lo sterile ricordo di noi due”, scritto insieme ad Antonio Funaro. Nello stesso anno, apre i concerti di Alexia ed Alan Sorrenti. Nel 2014 arriva in finale al San Jorio Festival ad Asti, al Giovani Suoni a Napoli, e in semifinale al Botticino Music Festival a Brescia. Partecipa alle Blind Auditions di The Voice of Italy in onda su Rai 2. Nel 2016 firma musiche e testi del musical “Change – Napoli Cambia”, sold out al Teatro Politeama di Napoli, a cui partecipa da attore protagonista. Firma il brano “Un mondo a più colori”, con cui si esibisce nell’Auditorium Rai di Napoli durante il concerto del Coro Giovanile del Teatro San Carlo organizzato da “Libera contro le mafie”. Il brano è diventato lo slogan dell’intera manifestazione. Due anni dopo, nel 2018, è uno dei volti del progetto “Santi di Periferia – L’impossibile non esiste” insieme a Piero Pelù, al Maestro Morelli e ad altri giovani artisti napoletani. Nel 2019 intraprende un progetto cantautorale, con il primo singolo “Talking to the moon” pubblicato il 28 novembre con etichetta Saar Records. Nello stesso periodo pubblica anche l’EP “A Merry Emi Xmas” con le sue versioni di alcuni classici brani natalizi. A giugno 2020 è stato presente con “Talking to the moon” nella VIRAL 50 di Spotify Italia, catturando l’attenzione della stampa locale e dei media specializzati.




    LEGGI ANCHE

    Napoli, tenta di rubare cellulare a corso Umberto: arrestato 40enne

    Un uomo di 40 anni, è stato arrestato per aver tentato di rubare il cellulare a una donna a Corso Umberto I, a Napoli. Gli agenti del Commissariato Decumani hanno intercettato la scena e bloccato il ladro. L'aggressione è avvenuta in prossimità di via Seggio del Popolo, quando gli agenti hanno notato uno scooter inseguire un uomo a piedi. Dopo aver raggiunto e bloccato il fuggitivo, è emerso che aveva appena sottratto il telefono a una turista...

    Furto in canonica a Battipaglia: sacerdote picchiato dai ladri

    Nella serata di ieri, quattro malviventi hanno svaligiato la cassaforte della casa canonica della chiesa di San Gregorio VII a Battipaglia, in provincia di Salerno. I ladri hanno forzato la cassaforte con un flex o un piede di porco, rubando il denaro della parrocchia. Il parroco e il viceparroco, svegliati dai rumori, hanno tentato di entrare nello studio, ma la porta era bloccata dall'interno. Sono riusciti ad accedere da un'altra stanza, dove hanno incrociato i ladri con...

    De Luca querela Fitto per diffamazione sui Fondi Coesione

    Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha annunciato di aver querelato per diffamazione il Ministro per il Sud Raffaele Fitto e alcuni organi di stampa.La querela riguarda le affermazioni rilasciate da Fitto in merito alla vicenda dei Fondi Coesione. De Luca accusa Fitto di aver diffuso "affermazioni false e calunniose" e di aver adottato "la strategia della confusione, della falsificazione, dei pretesti infiniti". Il Governatore campano sostiene che il Ministro, dopo oltre un anno...

    Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

    Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

    Sparatoria a Fuorigrotta: pistoleri in azione in via delle Scuole Pie

    Nella zona di Fuorigrotta a Napoli, si è verificata una sparatoria su via delle Scuole Pie. I carabinieri del comando di Bagnoli sono intervenuti, intorno...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE