De Luca: ‘Vietate feste e cortei di Carnevale in Campania. I Sindaci chiudano strade e piazze destinate ad iniziative’.

“Vietate feste e ogni altra forma di aggregazione – in luoghi pubblici e privati, all’aperto e al chiuso – nonche’ cortei ed altre manifestazioni di qualsiasi forma, connesse al Carnevale”. E’ il contenuto di una ordinanza che a breve sara’ firmata dal governatore della Campania, Vincenzo De Luca. “Si invitano i sindaci ad inibire l’accesso alle piazze e ai luoghi tradizionalmente destinati ad iniziative connesse al Carnevale, fatto salvo il transito per l’ingresso agli esercizi e servizi ivi insistenti”, si sottolinea. L’ordinanza avra’ decorrenza immediata e fino a tutto il 16 febbraio.

LEGGI ANCHE  Si sposano e donano al Pascale di Napoli i soldi delle bomboniere

L’ordinanza e’ gia’ stata firmata stamattina da De Luca ed e’ in corso di pubblicazione. “In conformita’ alle Conclusioni del Report settimanale 39 – Sintesi nazionale Monitoraggio Fase 2 (DM Salute 30 aprile 2020) del Ministero della Salute-Istituto Superiore della Sanita’: si ribadisce che, anche alla luce della conferma della circolazione di alcune varianti virali a maggiore trasmissibilita’, e’ fondamentale che la popolazione eviti tutte le occasioni di contatto con persone al di fuori del proprio nucleo abitativo che non siano strettamente necessarie e che rimanga a casa il piu’ possibile”, si sottolinea.

LEGGI ANCHE  Coronavirus - 126 anni, la guarita più anziana al mondo

“Si ricorda che e’ obbligatorio adottare comportamenti individuali rigorosi e rispettare le misure igienico-sanitarie predisposte, relative a distanziamento e uso corretto delle mascherine; si ribadisce la necessita’ di rispettare le misure raccomandate dalle autorita’ sanitarie, compresi i provvedimenti quarantenari dei contatti stretti dei casi accertati e di isolamento dei casi stessi”, si legge nella nota. Infine “si raccomanda ai Sindaci e alle Forze dell’Ordine la predisposizione di controlli idonei ad assicurare l’osservanza del presente provvedimento”.



Frodi carburanti: gli arrestati gestivano un bene confiscato ai clan

Frodi carburanti: gli arrestati gestivano un bene confiscato ai clan

Attraverso figli e cognati gestiva alcuni lotti di un importante
bene confiscato alla mafia casalese, Raffaele Diana, l'imprenditore che, con le sue aziende di carburanti, secondo la DDA, avrebbe favorito l'infiltrazione del clan di Casal di Principe nel tessuto economico del Vallo di Diano, in provincia di Salerno. Diana e' stato arrestato ieri con i figli Giuseppe e Vincenzo nell'a...


Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Napoli, interrotte due feste: sanzionate 30 persone

Ai Decumani festeggiano il compleanno in strada. Sanzionate 15 persone. In via Luigi Settembrini interrotta festa in un’abitazione.
Leggi tutto

Napoli, circa 800 Kg di rame recuperato e oltre 1 tonnellata di batterie esaurite

Operazione “ORO ROSSO” Campania: controlli straordinari della Polizia di Stato contro il fenomeno dei furti di rame in ambito ferroviario
Leggi tutto

Sovraffollamento Carceri: problema non è solo quanti sono ma anche che cosa fanno

Un recentissimo rapporto del Consiglio di Europa indica che le carceri italiane sono le più sovraffollate dell’Unione Europea.
Leggi tutto

Napoli, il boom dei Femminicidi: da Alessandra Madonna ad Ornella Pinto

Giovedì ore 15.30 al Suor Orsola "L'emergenza pedagogica della violenza di genere" - In occasione della cerimonia di consegna delle...
Leggi tutto

Muore per un malore in Circum: treni fermi a Torre del Greco

Binario unico lungo la tratta Torre Annunziata e Torre del Greco. Istituito un servizio navetta bus
Leggi tutto

Napoli, piazza Pepe invasa da immondizia e topi

Il cuore di Napoli come le periferie sudamericane. Borrelli: “Allucinante, è lo specchio della situazione in città"
Leggi tutto

Controlli covid a Castellammare: bar chiuso e 9 sanzionati

Operazione dei carabinieri. Un bar chiuso per 5 giorni perché all’interno del locale sono stati trovati alcuni clienti che consumavano...
Leggi tutto

Il palazzetto dello Sport di Pozzuoli diventa hub vaccinale

Raggiunto l'accordo tra l'amministrazione comunale e l'Asl Napoli 2 Nord
Leggi tutto

‘I bagnanti’ di Rocco Anelli, una piccola galleria di opere d’arte

“Un romanzo involontario, scritto dagli stessi personaggi che racconta”
Leggi tutto

Monet, il nuovo singolo di Plug feat. Lele Blade

Tra i rapper più promettenti della scena campana, Plug ha solo 14 anni
Leggi tutto

Finto invalido su sedia a rotelle, è stato ripreso mentre scendeva dal furgone

Aveva ottenuto l'invalidità civile al 100% con totale e permanente inabilità lavorativa e necessità di assistenza continua
Leggi tutto

A1 in tilt nel Casertano, chilometri di coda per marcia dei mercatali

I mercatali, così come annunciato, si sono messi in marcia verso Roma per l’incontro al Mise
Leggi tutto

Contrabbando di sigarette e alcol: 7 arresti

L'operazione della Guardia di Finanza in provincia di Foggia e a Napoli. Il gruppo trafficava anche cocaina. Indagate altre 15...
Leggi tutto

Esami gratis in ospedale Caserta, processo per Zinzi e altri trenta

Il Gup del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha rinviato a giudizio gli imputati accusati di peculato d'uso
Leggi tutto

Guerra tra clan, spari a Ponticelli: l’obiettivo era Fabio Risi

Gli inquirenti hanno scoperto dei fori di proiettile conficcati in un'auto: potrebbe essere un agguato fallito
Leggi tutto

Grumo Nevano, rubavano energia elettrica per le loro case: denunciati in 3

I contatori delle loro abitazioni erano stati manomessi per rilevare consumi elettrici falsati.
Leggi tutto

Senatore M5s Fabio Di Micco, positivo al Covid insieme alla compagna

L'attivista grillino di Orta di Atella da un paio di giorni aveva manifestato “sintomi inequivocabili”
Leggi tutto

Si schianta con l’auto, muore 25enne della provincia di Caserta

La vittima si chiamava Maddalena D'Anna e lavorava in una Rsa. Si è schiantata contro un albero
Leggi tutto

Pozzuoli, 7 persone in un bar: tutti sanzionati

Irruzione al rione Toiano. Nel locale i carabinieri hanno anche trovato postazioni gioco non autorizzate
Leggi tutto

Ercolano: in cella Acampora, esponente del clan Ascione

L'uomo deve scontare oltre cinque anni di reclusione: controlli a tappeto in città per le norme anti-covid
Leggi tutto


Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..