Bitcoin


Nel 2008 tante cose erano diverse da oggi: guardavamo ancora MTV perché i video musicali avevano grande importanza per la promozione di un brano, le serie TV non erano ancora così parte integrante della nostra quotidianità (nel senso che si riusciva a prescindere dal discorso!), i talent show non avevano ancora invaso Sanremo e tanto altro.

In aggiunta a questo, nessuno aveva mai sentito parlare di Bitcoin, né di criptovalute in generale.

Finché, nel gennaio del 2009, non viene emesso il primo “blocco” di questa moneta.

Ma procediamo con ordine, senza però dilungarci in modo eccessivo: nelle righe che seguiranno potrete recuperare tutte le tappe che hanno reso questa valuta quello che è oggi, ovvero un mito della finanza.

Bitcoin

UN PO’ DI STORIA

Siamo nell’agosto del 2008 quando viene registrato un dominio online: si tratta di bitcoin.org.

Da quel momento al maggiore successo della valuta, ottenuto il 17 dicembre del 2017, di acqua sotto i ponti ne è passata moltissima.

Cosa è successo il 17 dicembre del 2017, vi state chiedendo? Semplice: il Bitcoin ha raggiunto in quella data la sua valutazione record, ben 17.000 euro. Sì, avete capito bene: se in quella data volevate acquistare un Bitcoin, ecco la cifra che avreste dovuto sborsare.

Ma procediamo per gradi.

3 gennaio 2009: il genesis block dei Bitcoin viene messo sul mercato.

Numero di pezzi: 50.

Valore: molto basso, ci si avvicina allo zero.

LEGGI ANCHE  A Torre Annunziata rotta del contrabbando, sequestrati 440 chili di 'bionde': arrestato un 62enne casertano

Una manciata di giorni dopo, viene alla luce anche la prima versione del software che si occuperà di generare questa valuta.

Obiettivo: generare 40 milioni di Bitcoin entro il 2040.

Risale al 12 gennaio, invece, la prima storica transazione ufficiale in criptovaluta, avvenuta tra il misteriosissimo Satoshi Nakamoto (principale creatore del Bitcoin) e Hal Finney, uno degli sviluppatori e crittografi che si sono occupati del progetto fin dagli albori. E quanto costava, alla nascita, questa moneta? Il New Liberty Stardard stima un cambio di 1,3 Bitcoin per dollaro.

Ok, ora immaginiamo insieme cosa si sono trovati tra le mani i primi investitori: ne sarebbero bastati 20 per diventare notevolmente ricchi nemmeno un decennio dopo. A pensarci tremano i polsi e un po’ vorremmo mangiarci le mani, ma state tranquilli: siete decisamente in buona compagnia, dato che tutti gli esperti dell’epoca non facevano altro che sollevare dubbi sulla fattibilità e sull’opportunità di questa operazione.

I primi ad ottenere Bitcoin, poi, furono proprio i cosiddetti “minatori”: degli appassionati di informatica che, in cambio dello sforzo per la scrittura di parti di codice utili (anzi, fondamentali) per la creazione e la conservazione della moneta, ricevevano delle monete.

Celebre è una puntata di The Big Bang Theory, a questo proposito: i quattro protagonisti si ricordano, una volta esploso il valore dei Bitcoin, di aver collaborato alla stesura del codice e di avere da parte qualche moneta, un tesoro ora quasi inestimabile. Come potete immaginare la puntata non procede nel verso giusto, ma questo fun fact ci fa rapidamente capire quanto ormai la criptovaluta fosse sulla bocca di tutti.

LEGGI ANCHE  Custode giudiziario e Ctu del Tribunale di Nocera: arrestato per tangenti

E oggi? Certo, al momento acquistare Bitcoin sembra essere proibitivo e davvero non più conveniente. Ma attenzione, perché ormai vi sono talmente tante criptovalute che potrebbe essere vantaggioso tentare un investimento sulle più “gettonate”: parliamo di Ethereum, di Dash, di Litecoin, di Monero e tante altre.

Se vi state chiedendo quali applicazioni potrebbero avere queste monete nella vita reale, niente paura: sappiate che ormai sono moltissimi i beni e i servizi che sono acquistabili attraverso questo sistema.

Online e offline molte attività ci mettono a disposizione questo come metodo di pagamento tra i diversi accettati: pensate anche solo ai nuovi casinò online, con le loro slot piene di colori e i loro tanti tavoli (da poker, da baccarat o da blackjack) ai quali pagare utilizzando Bitcoin o Ethereum.

Non solo: sono diversi ormai i negozi fisici che accettano criptovalute, con pagamenti possibili attraverso degli speciali POS.

Il futuro di queste monete è roseo: per quanto non ci sentiamo di dare le stesse possibilità ai successori del Bitcoin rispetto al grandissimo successo ottenuto dalla capostipite, molti di questi nomi sono destinati a permanere nel mercato e a fruttare discrete somme a chi vorrà investirci.

Noi, per conto nostro, non possiamo che augurarvelo.



Cronache Tv


Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Oroscopo di oggi la giornata segno per segno

Le previsioni dello Zodiaco di oggi 5 marzo
Leggi tutto

Forte terremoto e fuga dalla Nuova Zelanda: allarme Tsunami

Lo Tsunami Center degli Stati Uniti ha diramato l'allarme per tutte le nazioni sull'Oceano Pacifico
Leggi tutto

Superenalotto, nessun 6 ne 5+. Realizzati otto 5 da 24mila euro

Le Quote. Il Jackpot per il prossimo 6 sale a 117,6 milioni di euro
Leggi tutto

Estrazioni del Lotto e numeri vincenti 10eLotto

I numeri vincenti di oggi 4 marzo
Leggi tutto

Napoli, punto di non ritorno nello spogliatoio degli azzurri

Dopo il match pareggiato al 94esimo contro il Sassuolo, il clima a fine partita non è parso sereno.
Leggi tutto

Scuola, Esami dal 16 giugno ed orale in presenza

Le Ordinanze definiscono gli Esami di giugno, tenendo conto dell'emergenza sanitaria e del suo impatto sulla vita scolastica e del...
Leggi tutto

Troppi capannelli di gente: vietato sostare in strada a Benevento

Lo dispone un'ordinanza del sindaco, Clemente Mastella, dopo aver osservato gli assembramenti della movida dello scorso weekend
Leggi tutto

Ucciso in una lite condominiale a Piscinola: Comune di Napoli parte civile

Lo rendono noto, in un comunicato, gli assessori alla sicurezza urbana Alessandra Clemente e all'Avvocatura Rosaria Galiero.
Leggi tutto

Covid: Osapp, subito vaccini in carcere casertano Carinola

Sopralluogo nella struttura dopo la morte di 3 agenti contagiati
Leggi tutto

Stazione ferroviaria di Caserta pericolosa, i sindacati inviano lettera a Prefetto, Questore e Sindaco

“Una situazione di pericolosità non ammissibile – si legge nella nota stampa – senza considerare le condizioni igienico sanitarie dei...
Leggi tutto

Muscarà: “Traffico di rifiuti in Tunisia, Regione Campania ammette omissioni sui controlli”

La consigliera regionale M5S: “Mea culpa nella risposta alla mia interrogazione. E ora quei veleni torneranno in Campania”
Leggi tutto

Nuova campagna RoadPol sulle strade della Campania

Il Network Europeo delle Polizie Stradali “ROADPOL” ha programmato nel periodo dal 8 al 14 marzo 2021 l’effettuazione della campagna...
Leggi tutto

La famiglia di Mariano Saggese, il 22enne travolto sul cavalcavia di Arzano, chiede di far luce sulla sua morte

La richiesta: ”Le indagini finora sono state superficiali. Chiediamo giustizia.”.
Leggi tutto

De Luca anticipa: ‘Inevitabile la zona rossa in Campania’

Avviato lo screening di massa a Castellammare, Torre Annunziata e Pompei
Leggi tutto

Camorra, non erano al soldo del clan: assolti 3 carabinieri di Secondigliano

Gli appuntati Giuseppe Lisco, Andrea Corciulo e Giuseppe Costanzo, erano stati accusati di corruzione aggravata da un loro collega, il...
Leggi tutto

Covid, oggi 22. 865 casi in Italia: tasso di positività al 6.7%

Ancora un forte aumento di positivi con la Lombardia che fa registrare oltre 5mila casi
Leggi tutto

Vietri sul Mare, troppi contagi: il sindaco chiude piazze e chiese

La decisione del primo cittadino Giovanni De Simone
Leggi tutto

Instituto Cervantes: 4 incontri in streaming con lo chef castigliano Juan Carlos Benito

Dall’8 al 29 marzo dalle ore 16 sulla piattaforma Zoom | Accesso gratuito |"La geografia della Spagna attraverso le tapas"
Leggi tutto

Tragedia Santa Maria Capua Vetere: bimbo di 4 mesi trovato morto in culla

Qualche ora prima della scoperta il neonato era stato allattato dalla mamma
Leggi tutto

Direzione regionale Musei Campania, insieme per la cura del verde nella Villa Floridiana

La Direzione regionale Musei Campania, in collaborazione con l’Associazione Premio GreenCare Aps, organizza sabato 6 marzo dalle ore 9.00 alle...
Leggi tutto


Ti potrebbe interessare..