Cronaca

Assalto a un portavalori a Casoria, ferita guardia giurata: colpo da 40mila euro



immagine di repertorio




Casoria. Assaltano un portavalori e feriscono una guardia giurata.

E’ accaduto a Casoria, in provincia di Napoli, nei pressi dell’ex Euromercato.
Un gruppo di Banditi ha assaltato un furgone blindato a colpi di fucile. La dinamica di cosa sia successo è ancora tutta da chiarire ma pare che i banditi siano arrivati a bordo di un’auto. Avvistato il furgone sono scesi ed hanno esploso alcuni colpi di fucile a pompa per spaventare le guardie giurate. C’è stata una colluttazione tra guardie giurate e banditi e uno di essi è riuscito a strappare dalle mani di una guardia giurata il plico contenente i soldi. Ad anticipare la notizia Nanotv.
Secondo una prima ricostruzione i rapinatori sono riusciti a portare via oltre 40mila euro.
Sul posto sono giunti polizia e carabinieri per che hanno avviato le indagini, sequestrate le immagini di videosorveglianza per cercare di capire l’esatta dinamica dei fatti.

La guardia giurata rimasta ferita è stata trasportata all’ospedale di Frattamaggiore, pare abbia riportato una ferita lieve.
“L’ennesimo episodio in cui le guardie giurate rischiano la vita” ha ribadito il sindacalista napoletano Giuseppe Alviti leader associazione guardie particolari. “Sono veramente stufo di commentare per l’ ennesima volta un assalto ad un portavalori che ha visto rischiare la vita a guardie particolari giurate ree di far parte di un comparto, quello della sicurezza Sussidiaria e complementare completamente dimenticata dallo Stato e i suoi governicchi.
Ancora una volta ribadiamo di voler maggiori tutele e qualifiche e soprattutto per i trasporti valori  siano effettivamente monitorizzate e controllate le regole d’ ingaggio. Chiediamo urgente incontro al Viminale altrimenti saremo costretti a forme di protesta di massa”.
“Le strade del nostro territorio sembrano ormai quelle del Far West, la situazione è fuori controllo e bisogna agire prima che non via sia più margine e la criminalità prenda il sopravvento. È ora di attivare un piano d’emergenza di sicurezza coinvolgendo tutte le forze dell’ordine. Solidarietà alle guardie giurate.” – ha commentato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

“Ci risiamo. Ancora una volta un innocente poteva perdere la vita a causa dell’azione criminale di malviventi. Serve l’attivazione di un tavolo in prefettura per richiedere maggiori controlli a Casoria, ci stiamo muovendo in tal senso da un po’ di tempo. Da settimane assistiamo a fatti gravissimi, ora è necessario che lo Stato faccia sentire forte la sua presenza nel territorio.”- ha dichiarato Salvatore Iavarone, consigliere comunale di Casoria e coordinatore di Europa Verde per l’area nord di Napoli.

Google News

Legambiente presenta Pendolaria: in Campania Treni rock ma trasporto lento

Notizia precedente

Paura ad Arzano: in fiamme fabbrica di prodotti chimici

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..