foto di repertorio

Vaccini, i Nas di Napoli fanno verifiche sulle somministrazioni.

I carabinieri del Nucleo antisofisticazioni di Napoli stanno raccogliendo nomi e informazioni delle persone vaccinate nei giorni scorsi per verificare se ci sono state persone che si sono infiltrate durante le procedure per l’immunizzazione al virus Sars-Cov-2 delle categorie indicate come prioritarie. Nei giorni scorsi, diversi articoli di quotidiani locali avevano individuato in fila davanti a uno dei centri di somministrazione a Napoli, alla Mostra d’Oltremare, persone che non avrebbero dovuto esserci.

Inoltre, un ex dipendente dell’Asl di Salerno ha presentato un esposto ai carabinieri e alla Procura di Salerno nel quale denunciava che erano diversi i casi di somministrazione del vaccino a persone senza diritto. Si tratterebbe di una attivita’ d’iniziativa da parte del Nas, finalizzata alla mera raccolta di informazioni e non e’ stato aperto alcun fascicolo da parte degli inquirenti.

Scrivi la tua opinione


Renzi apre la crisi e rilancia, Conte non chiude e Mattarella chiede di fare presto

Notizia Precedente

Omicidio del boss rivale: ergastolo confermato per Pasquale Puca o’ minorenne

Prossima Notizia


Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..