foto di repertorio


Ucciso a Bacoli, fermato il figlio della compagna.

E’ arrivato all’epilogo ipotizzato l’inchiesta sull’omicidio del 59enne Luciano Caronte trovato morente con una coltellata al petto nella serata di ieri nella sua abitazione di via Roma a Bacoli. I carabinieri della locale stazione infatti in poche ore hanno eseguito nella notte un fermo di indiziato di delitto – emesso dal Pubblico Ministero – per omicidio aggravato nei confronti di Danilo Illiano, 30enne operaio e incensurato, affetto da disturbi psicotici.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Giallo a Bacoli, uomo di 59 anni trovato morto in casa con una coltellata al petto

Il fermato che è il figlio della compagna della vittima, avrebbe ucciso con una coltellata al petto il compagno 59enne della madre, Luciano Caronte. Gli investigatori stanno cercando di capire i motivi del delitto. Il fermato che è stato portato in carcere a Poggioreale dovrà spiegare cosa è accaduto.

LEGGI ANCHE  Investimenti: sempre più trader ricorrono al conto demo per fare pratica

 


Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Oroscopo di oggi la giornata segno per segno

Notizia Precedente

Ercolano, folla ai funerali del super tifoso: scatta l’inchiesta

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..