carte d'identità cilento
foto da google


Rubano 800 carte d’identità, nel Cilento arrestati 2 pregiudicati

Due pregiudicati sono stati arrestati a Vallo della Lucania, in provincia di Salerno, per furto aggravato in concorso di documenti di identità. A eseguire l’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip di Vallo della Lucania su richiesta della locale procura, i carabinieri della locale Compagnia.

Il provvedimento restrittivo scaturisce in seguito alle indagini avviate dai militari nell’estate del 2019 dopo una serie di furti perpetrati nel Cilento, presso le case comunali di Omignano, Ceraso, Castelnuovo Cilento e Ascea, dove vennero rubate circa 800 carte d’identità in bianco e 10mila euro.




Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Caserta, ripartono nei prossimi giorni i lavori al Policlinico

Notizia Precedente

Laboratori e orti didattici nei beni dei boss dei Casalesi

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..