Qualiano, evade i domiciliari e picchia mamma e sorella per soldi: arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Modalità lettura

Qualiano. Evade dai domiciliari per estorcere denaro ai familiari. Per farlo picchia madre e sorella e distrugge il loro appartamento: 44enne arrestato dai Carabinieri.

I carabinieri della stazione di Grumo Nevano hanno arrestato per maltrattamenti, tentata estorsione, minacce, lesioni ed evasione un 44enne di Qualiano già sottoposto ai domiciliari. I militari sono intervenuti presso l’abitazione della madre e della sorella dove era stata segnalata un’accesa lite.
Sul posto hanno trovato il 44enne in evidente stato di alterazione e hanno scoperto che poco prima avesse distrutto alcuni mobili e messo l’appartamento a soqquadro.
Aveva poi insultato e picchiato le due donne affinché gli consegnassero denaro per acquistare droga. Finito in manette anche per evasione, poiché sottoposto ai domiciliari in un’abitazione dello stesso stabile, il 44enne è stato tradotto al carcere di Poggioreale.
Alle due donne, trasportate al ps dell’ospedale di Frattamaggiore, sono state diagnosticate lesioni guaribili in 11 (per la madre) e 5 giorni (per la sorella).
Secondo quanto accertato, episodi di questo tipo non erano una novità ma mai erano stati denunciati nel timore che le reazioni del familiare potessero diventare ancora più violente.


Torna alla Home


Si è spento a Roma all'età di 88 anni Italo Ormanni, magistrato di lungo corso e figura di grande spessore culturale. Noto al grande pubblico per la sua partecipazione al programma televisivo "Forum", Ormanni ha dedicato la sua vita alla lotta contro la criminalità e alla valorizzazione del patrimonio...
Nessun '6' né '5+1' all'estrazione del Superenalotto di oggi. Centrato un '5' che vince 129.050,31 euro. Il jackpot per il prossimo concorso sale 92.800.000 euro. Questa la combinazione vincente del concorso di oggi del Superenalotto: 9, 18, 65, 70, 75, 87. Numero Jolly: 53. Numero SuperStar: 81. Queste le quote del...
Secondo quanto emerso da un incontro in Prefettura a Bologna, serviranno circa tre mesi per svuotare l'acqua dalla centrale idroelettrica di Bargi sul lago di Suviana, situata nell'Appennino tosco-emiliano. Il prefetto Attilio Visconti ha dichiarato che, se tutto procede come previsto, lo svuotamento potrebbe avvenire entro la fine di luglio,...
Eseguito dal prof. Giovanni Muto, medico campano, si tratta della prima cistectomia radicale in paziente mono-rene, con asportazione del tumore per via vaginale, mediante il robot Hugo A Maria Pia Hospital di Torino è stato eseguito un intervento di chirurgia robotica senza precedenti. Per la prima volta al mondo è...

IN PRIMO PIANO