La del Museo Archeologico Nazionale si chiama Tina Siotto che dichiara all’Ansa di essere tornata a casa.

Ha visitato il Mann, Museo Archeologico nazionale, che ha riaperto dopo settimane a causa del lockdown. “Per me – ha detto – questa è la seconda casa. Sono felice, così come ero triste nel giorno della chiusura.”

“Vengo qui quando posso: da quando c’è l’attuale direttore, Giulierini, ho la tessere ‘Open Mann’ e anche per prendere un caffè vengo qui magari con qualche amica, condividendo le nuove esposizioni. Sono una amante dell’arte e da giovane, quando non c’erano le guide, mi piaceva accompagnare visitatori tra le opere del Museo. Oggi rientro a casa”. Dopo di lei. ad un’opera dalla riapertura, la biglietteria ha staccato una dozzina di tagliandi.




Blitz contro la ‘ndrangheta: in manette in 49 c’è anche anche il sindaco di Rosarno.

Notizia precedente

Cos’è e come chiedere una visura catastale

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..