Foto dal web

Napoli, l’assessore Coppeto durante la trasmissione “Barba e capelli” condotta da Corrado Gabriele su Radio Crc Targato Italia: ‘Non e’ possibile un rimpasto a fine consiliatura’

“Differenziare gli ingressi nelle scuole, ai negozi, alle banche, agli uffici e ai servizi significa avere una città non sovraccaricata”. Lo ha dichiarato il presidente della Commissione Urbanistica del Comune di Napoli Mario Coppeto intervenendo nella trasmissione “Barba e capelli” condotta da Corrado Gabriele su Radio Crc Targato Italia.

Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2021/01/napoli-ennesimo-furto-ai-danni-in-un-rider-sui-social-i-giovani-si-fanno-beffa-della-categoria-simulando-una-rapina-per-gioco/

Coppeto è intervenuto sui tempi della città: “L’affollamento fa tornare il contagio e noi teniamo le scuole chiuse perché la movimentazione di massa delle persone rappresenta il fattore di rischio. Serve un’organizzazione scientifica che veda coinvolti tutti i protagonisti”. Sulle voci di rimpasto Coppeto è critico: “Abbiamo sostenuto l’Amministrazione in un accordo politico e lo abbiamo fatto nella notte del Bilancio per evitare il commissariamento, evitando il default dei fornitori del Comune.

Coppeto e Demagistris

Abbiamo provato a mettere in campo una struttura chiamata ‘Sinistra’ e siamo l’unico gruppo che conclude in modo integro, oltre quello più longevo di amministrazione della città dal 1993. In questi 5 anni siamo stati un punto di fermezza nonostante nel gruppo siano presenti diversi partiti. Non è possibile ‘rimpastare’ le motivazioni cambiando assessori a pochi mesi dalla fine della consiliatura”. Infine, sull’ipotesi Bassolino: “In questo momento l’intera sinistra, area dei democratici e progressisti devono mettersi seduti intorno al tavolo, compreso Dema, per fare sintesi. Abbiamo un obiettivo comune: una destra pericolosa che si ispira a ciò che è avvenuto negli Usa”.

Cardito, tentano rapina in farmacia ma i dipendenti reagiscono: arrestato 19enne

Notizia Precedente

Covid: in Italia somministrati 718.797 vaccini

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..

;