“Sono  molto dispiaciuto, mi è mancata la cattiveria, va bene anche la prestazione ma bisognava fare gol perché così facendo avrei aiutato la mia squadra.

Sto male perchè sono il capitano e tutti  si aspettano tanto da me. Potevo e devo fare di più”.  Il capitano del Napoli, Lorenzo Insigne si è presentato ai microfoni di Dazn a fine gara e ha commentato con dispiacere la sconfitta interna contro lo Spezia. “Dobbiamo guardare avanti e pensare alla gara di Udine. Il mister e i miei compagni si aspettano di più da me. Forse oggi potevamo stare fino a domani ma la palla oggi non entrava mai. Il mister ci ha caricato e ora dobbiamo stare uniti più che mai”.

Il Napoli si fa male da solo: lo Spezia vince in 10

Notizia Precedente

Gattuso: ‘Questa squadra non sa accettare che si può prendere gol’

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..