foto di repertorio


Coppa Italia: da domani tutti gli ottavi in chiaro su Rai1 e Rai2

Da un paio di stagioni gennaio e febbraio, complice il calendario sempre piu’ compresso, sono ormai mesi dedicati alla Coppa Italia, una delle grandi esclusive Rai per il calcio in chiaro. Tra ottavi, quarti e semifinali, da martedi’ 12 gennaio a mercoledi’ 10 febbraio si giocheranno 16 partite in 28 giorni, praticamente una partita ogni due. Un programma fittissimo, al quale si aggiunge anche la Supercoppa, Juve-Napoli, in programma a Reggio Emilia mercoledi’ 20 gennaio. Il quadro degli ottavi, con l’ingresso nel tabellone principale delle prime otto teste di serie, si aprira’ con Milan-Torino, martedi’ 12, in diretta dal Meazza di San Siro, su Rai1 alle 20.45, con la telecronaca affidata a Luca De Capitani e Manuel Pasqual, le interviste e gli interventi da bordo campo di Francesco Rocchi e il presentation studio con Alessandro Antinelli e Marco Civoli: sara’ l’occasione di rivedere in campo, dopo l’assaggio di sabato scorso, Zlatan Ibrahimovic, il leader assoluto della capolista della Serie A e, dopo quasi un anno, Daniele Baselli, il centrocampista granata fermo dal 29 febbraio dell’anno passato.

LEGGI ANCHE  Coppa Italia, arbitri ottavi: Napoli-Empoli a Giua

Roma, 11 gen. – La giornata clou degli ottavi sara’ mercoledi’ 13, con una staffetta tra Rai1 e Rai2 praticamente senza soluzione di continuita’ tra le 15.00 e le 23.00: si comincia con Fiorentina-Inter, in diretta dal “Franchi” sulla rete ammiraglia, con la telecronaca di Stefano Bizzotto e Paolo Tramezzani, bordo campo e interviste affidate a Thomas Villa e Simona Rolandi in studio. Alle 17.45 trasferimento su Rai2 per Napoli-Empoli, con una sfida tutta azzurra tra i campani e una delle due squadre di Serie B sopravvissute: commento affidato a Dario Di Gennaro e Bruno Giordano, che all’ombra del Vesuvio ha lasciato ricordi indelebili (era uno dei componenti della Ma-Gi-Ca, Maradona-Giordano-Careca, il formidabile trio d’attacco degli azzurri degli anni ’90), interviste di Lucio Michieli e conduzione in studio di Amedeo Goria. Giusto il tempo della cena, salvo supplementari ed eventuali rigori (a livello degli ottavi il regolamento prevede partite secche con eliminazione diretta) e poi di nuovo su Rai1: dopo il Tg1 ecco Juventus-Genoa, con la telecronaca di Alberto Rimedio e Antonio Di Gennaro, il bordo campo di Paolo Paganini e lo studio affidato ad Alessandro Antinelli. Giovedi’ 14 la chiusura del programma della prima tranche, con altre due partite, entrambe su Rai2.

LEGGI ANCHE  Napoli, crolla un'ala della chiesa di Piazza Cavour

Alle 17.30 Sassuolo-Spal (l’altra squadra di B rimasta), che sara’ commentata da Federico Calcagno e Andrea Agostinelli, con interviste affidate ad Umberto Martini e conduzione in studio di Alessandra D’Angio’ e alle 21.15, dopo il Tg2, Atalanta-Cagliari, introdotta in studio da Alessandro Antinelli, telecronaca di Luca De Capitani e Manuel Pasqual e bordo campo di Andrea Riscassi, che della ‘Dea’ e di Bergamo e’ conoscitore profondo: con Fabio Gennari (e la prefazione di Roby Facchinetti) ha pubblicato “Favola Atalanta”, il racconto della straordinaria stagione sportiva vissuta lo scorso anno dai nerazzurri di Gasperini. Le ultime due gare degli ottavi, Roma-Spezia e Lazio-Parma sono posticipate, a causa del derby capitolino di campionato in programma venerdi’ 15 gennaio all’Olimpico, alla settimana prossima, martedi’ 19 gennaio.

Victor Osimhen ancora positivo al covid

Notizia Precedente

Napoli, la Finanza dona alla Croce Rossa 30 mila mascherine sequestrate

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Altro Calcio


Ti potrebbe interessare..