usa donna morta


E’ morta la donna contro cui sono stati esplosi colpi di arma da fuoco durante l’assalto dei sostenitori di Trump al Congresso.

La donna morta dopo essere stata colpita al petto da un colpo d’arma da fuoco dentro Capitol Hill era una manifestante pro Trump. Lo riporta Fox News. Aveva una bandiera pro Trump e dopo essere stata colpita e’ caduta a terra. Non e’ ancora stato chiarito chi abbia sparato.
Almeno 13 persone sono state arrestate durante l’assedio del Campidoglio dei sostenitori del presidente Donald Trump. Lo ha detto il capo del dipartimento di polizia metropolitana, Robert Contee, aggiungendo che diversi agenti sono rimasti feriti. “Tutte le persone arrestate venivano da fuori Washington”, ha precisato Contee.
E’ invece in condizioni gravi un sostenitore di Donald Trump che è caduto da un impalcatura di fronte al Congresso dove si era arrampicato durante l’attacco a Capitol Hill. L’uomo, che ha 24 anni, è caduto da un’altezza di oltre 9 metri ed ora è ricoverato in condizioni critiche.

LEGGI ANCHE  Aggredito a calci e pugni per presunto debito, due arresti

Nel frattempo, è scattato il coprifuoco a Washington Dc che restera’ in vigore fino alle 6 di domani mattina, lo ha deciso il sindaco Muriel Bowser. Ma in citta’ i manifestanti di Trump si stanno muovendo ancora liberamente, come attestano le immagini dei grandi network americani.
I leader del Congresso stanno facendo pressioni per concludere stanotte il processo di certificazione della vittoria di Joe Biden alle elezioni. Lo dice la Cnn, citando fonti informate, secondo cui alcuni senatori starebbero tentando di convincere i colleghi del Partito repubblicano che volevano presentare le contestazioni a rinunciarvi.




Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Usa, leader del congresso in una base militare: il Pentagono è pronto a intervenire

Notizia Precedente

Lotteria Italia, primo premio da 5 milioni a Pesaro. ECCO TUTTI I BIGLIETTI VINCENTI

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..