ph©Pino Miraglia

Domani, 6 gennaio, alle 18, il trasmetterà in diretta streaming, in anteprima assoluta, . Cantata d’ammore.

Dal sito teatrotrianon.org, nella sezione “web tv”, i navigatori della rete potranno così assistere al musical originale che costituirà il principale titolo di repertorio del teatro della Canzone napoletana.

Con il ricco cast di attori, cantanti, danzatori e musicisti della compagnia Stabile della Canzone napoletana – «la spina dorsale portante del teatro», come la definisce il direttore artistico –, è un viaggio nelle melodie partenopee del Novecento, un susseguirsi di quadri singoli e indipendenti che spaziano tra varie stagioni ed emozioni in uno scenario altamente evocativo delle atmosfere, dei luoghi e delle immagini che costituiscono la componente estetica della Città.

Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2021/01/arturo-cirillo-il-teatro-in-tv-va-benissimo-ma-non-puo-essere-lalternativa/

«In questo spettacolo – racconta l’autore, scenografo e regista – non c’è un filo conduttore o delle sequenze temporali: gli interpreti e i personaggi in costume novecentesco rievocano alcuni riferimenti canonici delle nostre infinite “collezioni” di melodie, alcune immortalate nel Novecento, altre recuperate e inedite in questo contesto, ma che rappresentino sempre una sostanziale importanza per il nostro discorso che spazia dal recupero filologico allo spettacolo puro».

In scena, con la direzione musicale di Pino Perris, che ha anche curato le rielaborazioni delle canzoni, Lello Giulivo, Susy Sebastiano, Francesco Malapena e la partecipazione di Gigio Morra. Con loro Laura Lazzari, Matteo Mauriello, Salvatore Meola, Gennaro Monti, Nadia Pepe, Fernanda Pinto.

I costumi dell’allestimento sono di Mariagrazia Nicotra, gli arrangiamenti sono firmati da Tonino Esposito, i movimenti coreografici sono curati da Enzo Castaldo e le immagini videoscenografiche sono di Claudio Garofalo. Il coordinamento generale della produzione è di Giovanni Pinto, la regia televisiva di Maurizio Palumbo.

Lo spettacolo è prodotto dal Trianon Viviani e si avvale del sostegno del Programma operativo complementare della Regione Campania (Poc 2014-2020) e del patrocinio di Rai Campania.

LEGGI ANCHE  Vitalizio alla moglie e alla suocera del boss del clan Gionta: scatta il sequestro

Per «anche con questa anteprima assoluta il teatro non si ferma, neanche la pandemia può fermarlo, perché la cultura è un servizio pubblico per i cittadini e per il lavoro di artisti e tecnici. Lo streaming non sostituisce né potrà mai sostituire la bellezza dello spettacolo dal vivo, così come il disco, il dvd e il catalogo d’arte non hanno soppiantato la rappresentazione dal vivo di uno spettacolo o la visione di un’opera d’arte da vicino: è un’altra forma di fruizione dalle grandi potenzialità che andranno sviluppate oltre l’emergenza sanitaria».

Nota di Bruno Garofalo

: mai titolo fu così appropriato, evoca una definizione dell’andamento di esecuzione in un brano di musica classica, ma potremmo anche definirlo un “Preludio napoletano”, perché, dopo aver attraversato un momento tanto drammatico per l’umanità intera, per il nostro paese e per il nostro mondo dello Spettacolo, era un dovere sentito da noi tutti, recuperare quanto di prezioso ha costituito l’anima e il nerbo dell’Arte musicale napoletana. L’attuale compagnia di artisti che costituisce la struttura portante di un grande spettacolo ormai noto e apprezzato nel mondo, Novecento napoletano, monumento antologico dedicato alla Canzone classica partenopea, ha voluto riaprire le porte di un teatro prestigioso e d’altronde già dedicato alla musica napoletana e campana, il , con un’anteprima in punta di piedi, come è giusto quando si riprende un cammino dopo tante, faticose vicissitudini.

foto dal web

Adagio ci prenderà per mano, evocherà brani e fasti d’altri tempi, ma senza presunzione, rifacendosi alla vivace esperienza vissuta e parte integrante del progetto Stabile della Canzone napoletana; ma con la grazia e la leggerezza necessaria a una rinascita… In uno scenario altamente evocativo delle atmosfere, dei luoghi e delle immagini che costituiscono la componente estetica della Città, interpreti e personaggi in costume novecentesco rievocheranno alcuni riferimenti canonici delle nostre infinite “collezioni” di melodie, alcune immortalate nel Novecento, altre recuperate e inedite in questo contesto, ma che rappresentino sempre una sostanziale importanza per il nostro discorso che spazia dal filologico allo spettacolo puro. Dai balconi, dai portoni, dai vicoli di volta in volta composti nella scenografia, compariranno solisti, gruppi, cantanti, attori, danzatori, che nei panni attinenti al brano e all’epoca citata, faranno rivivere sul palcoscenico, come in un quadro d’epoca, la coinvolgente essenza dei brani eseguiti.

LEGGI ANCHE  Casoria, controlli dei carabinieri: 70 persone identificate

I cantanti si alterneranno in divenire durante la programmazione degli spettacoli, coadiuvati da attori e danzatori. Gli “scugnizzi”, allegro corollario estetico, saranno individuati nel gruppo di giovanissimi del quartiere di Forcella che faranno parte stabile di una Scuola integrata nel progetto Trianon, e infine nella fossa mistica, come nella migliore tradizione del teatro musicale, avranno posto i musicisti che eseguiranno dal vivo le parti strumentali.

Nella schiera degli attori e cantanti ci saranno anche alcuni giovani artisti (individuati tra i partecipanti al Talent ideato dal direttore artistico , allo scopo di scoprire e valorizzare nuovi talenti nel campo musicale) e che si alterneranno come già accennato, nelle sempre rinnovabili edizioni dello spettacolo di apertura, nel corso delle repliche.

Non ci sarà un filo conduttore, né sequenze temporali, ma lo spettacolo sarà costituito da quadri singoli e indipendenti, come se agli spettatori fosse consegnato un telecomando, permettendogli di spaziare con uno zapping continuo, tra generi, contenuti, stagioni, emozioni… un “Adagio” accattivante e piacevole, un “Preludio” che aprirà il cuore a un nuovo futuro, fatto di Speranza, di Arte, di Amore…


Cronache Tv



Flash News

Napoli, aggredito autista Anm: salvato dalle urla dei passeggeri

E' accaduto per motivi di viabilità a #Chiaia. Protagonista un #centauro contromano
Leggi tutto

Superenalotto, nessun 6 ne 5+. Realizzati sei 5 da 32mila euro

La #combinazione vincente di oggi 25 febbraio e le Quote
Leggi tutto

Trema ancora la terra nei Campi Flegrei: scossa alle 20,41

La scossa e' stata avvertita da buona parte della popolazione soprattutto dai residenti della zona di #Pozzuoli alta
Leggi tutto

Juventus-Napoli si giocherà il 17 marzo

In quella stessa data sarà recuperata anche #Torino-Sassuolo, saltata per covid
Leggi tutto

Gattuso si scaglia contro gli avversari: ‘Il Napoli merita rispetto’

Il tecnico del #Napoli rammaricato per l'eliminazione parla anche della buona gara di Ghoulam, m anche di #Mertens e #Osimhen
Leggi tutto

Koulibaly: ‘Niente più scuse, ora tutto per la qualificazione Champions’

Il gigante difensivo del #Napoli ora lancia la sfida per la volata #Champions
Leggi tutto

Zielinski: ‘Dovevamo essere più cattivi, ora testa al campionato’

Il centrocampista del #Napoli: 'Daremo tutto fino alla fine per conquistare la qualificazione #Champions'
Leggi tutto

Il Napoli vince ma non basta, passa il Granada

Gli azzurri escono mestamente ai sedicesimi dall'#EuropaLeague
Leggi tutto

Estrazioni del Lotto e numeri vincenti 10eLotto

I numeri vincenti di oggi 25 febbraio
Leggi tutto

Napoli, 58 nuovi casi covid nelle scuole: 45 sono studenti

Sono 58 i nuovi contagiati nelle scuole di Napoli
Leggi tutto

Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Appalti e corruzione a Piedimonte Matese: ora salgono a 12 gli indagati tra imprenditori ed amministratori

L’inchiesta coinvolge in tutto, per ora, dodici persone fra cui i massimi vertici dell’ultima amministrazione comunale
Leggi tutto

Vede i poliziotti e si sbarazza di un involucro col crack: arrestato

È quanto accaduto a Michele C., 28enne casertano, già arrestato nel 2018 perché in possesso di 400 grammi di cocaina
Leggi tutto

Covid: 60% casi della Campania nell’area metropolitana di Napoli

Il report dei casi divisi per provincia evidenzia che su 260.324 contagi ben 155.747 sono quelli afferenti l'area partenopea
Leggi tutto

Estorsione a un imprenditore, un arresto nel Salernitano

Melchiorre Ferrara domiciliato a Polla gia' noto alle forze dell'ordine è stato arrestato per estorsione
Leggi tutto

Genitori morti nell’incidente dell’auto che guidava: condannato

Condannato a un anno e 4 mesi di carcere un 37enne, Leonardo Mansueto
Leggi tutto

Bus precipitato dal Viadotto: legali ‘Autostrade’ chiedono nuova perizia

I legali di "Autostrade" hanno presentato al giudice la richiesta di una nuova perizia sulla dinamica dell'incidente
Leggi tutto

2 arrestati, 17 indagati, 5900 persone controllate nelle stazione e sui treni della Campania dal 17 al 25 febbraio

Dal 17 al 24 febbraio tantissimi controlli sulle stazioni della Campania
Leggi tutto

Napoli, Cub in piazza: “Ammortizzatori sociali seri e reddito minimo per tutti”

E’ il punto centrale che ha spinto la CUB ad organizzare decine di presidi nella giornata di oggi davanti alla...
Leggi tutto

Napoli, partono i lavori di ripristino per la Chiesa del Rosariello

Europa Verde: “Bisognava intervenire prima, poteva essere una tragedia. Vigileremo sui lavori.”
Leggi tutto

Napoli, sono 98 gli studenti della Federico II che beneficeranno dei 155.000 euro messi a disposizione dalla Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus

I 98 giovani selezionati percepiranno contributi di importo compreso tra 1.500 e 3.000 euro.
Leggi tutto

Camorra: minacce e soldi a teste perche’ ritratti, 5 in carcere

Sequestrato e torturato dalla #camorra con una corda al collo ed una pistola puntata alla tempia, scatta il blitz tra...
Leggi tutto

Napoli-Granada: azzurri con l’attacco a 2

Gattuso senza #Osimhen e #Petagna inventa #Insigne e #Politano prime punte
Leggi tutto

Covid, nuovo balzo in avanti in Italia: 19.886 nuovi positivi

Il tasso di #positivita' sale quindi al 5,6% (+0.8% rispetto a ieri).
Leggi tutto

Calvizzano, parte l’abbattimento del capannone abusivo del clan Cesarano

Il Prefetto presenzia all’avvio delle operazioni di abbattimento del capannone abusivo realizzato dal clan #Cesarano a #Calvizzano.
Leggi tutto

Carcere di Santa Maria Capua Vetere: hashish nascosto nell’accappatoio

L'indumento era stato portato da un familiare di un #detenuto: la scoperta durante i controlli
Leggi tutto

Napoli, finiti i vaccini per gli anziani: tutto sospeso

Finora sono state vaccinate a #Napoli poco piu' di 9000 persone over 80. la vaccinazione dovrebbe riprendere il 3 marzo
Leggi tutto

Reggia di Caserta: interrotte le relazioni sindacali con la Direzione

Le organizzazioni Sindacali comunicano l’interruzione delle relazioni sindacali a livello di istituto e chiedono di dirimere le controversie emerse a...
Leggi tutto

Covid, altri 2385 nuovi positivi in Campania: incidenza al 10,08%

I nuovi #decessi sono 29 mentre i #guariti sono 1.214
Leggi tutto

Elezioni OMCeO di Napoli: Presentata la lista di Ordinatamente: ‘Noi siamo l’alternativa’

Fissata la data delle elezioni, dal 18 al 22 marzo, per il rinnovo dell’Ordine dei Medici di Napoli. Il Movimento...
Leggi tutto

Sciopero Nu a Torre del Greco per difendere i colleghi licenziati

La Buttol ribadisce che sui licenziamenti non è disposta a tornare indietro
Leggi tutto


Ti potrebbe interessare..