foto comunicato stampa


Lunedì 14 dicembre alle ore 17:00 presso la “Stazione Marittima di Salerno”, sono state accese ufficialmente le opere artistiche luminose della mostra “Luce ai Valori” promossa dalla Cooperativa Sociale “Fili d’erba” in collaborazione dell’“Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale”.

I pannelli esposti, ideati e realizzati dai giovani del progetto “Accendi il tuo futuro” sono: il “Logo dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale”, il logo del “Progetto Accendi il tuo futuro” ed un’opera creata ex novo ed ispirata al tema “Mare”. Le opere luminose saranno esposte fino al 17 gennaio 2021 presso la “Stazione Marittima di Salerno”.

I pannelli, sono posizionati al piano superiore della struttura, vicino le vetrate, e sono rivolti verso l’esterno in modo da essere visibili da Lungomare Trieste. A tal fine le dimensioni dell’opera ispirata al tema “Mare” sono nettamente superiori rispetto alle altre realizzate per le precedenti edizioni della mostra “Luce ai valori”.

LEGGI ANCHE  Stroncato dal Covid ad 84 anni: morto in Svezia il giornalista campano Angelo Tajani

Questa scelta, nasce dalla volontà di donare ai cittadini la possibilità di ammirare opere luminose nel periodo natalizio scongiurando però possibili assembramenti e garantendo quindi il rispetto delle normative anti diffusione Covid-19.

Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2020/12/galleria-primo-piano-patti/

All’accensione ufficiale hanno presenziato, per l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale, il Presidente, Dott. Pietro Spirito ed il Segretario Generale Ing. Francesco Messineo; il Presidente della Cooperativa Sociale “Fili d’erba” Ciro Plaitano, la Coordinatrice del Progetto “Accendi il tuo futuro” Tiziana Cuomo, i giovani autori delle opere artistiche luminose: Marco Nappi, Mirko Criscuolo e Vincenzo Villacaro ed il direttore artistico Maria Marino.

La Cooperativa Sociale “Fili d’erba” conferma per il quinto anno consecutivo l’intesa con l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale consolidando una cooperazione volta a dare visibilità ad un progetto dai forti risvolti sociali.

Quest’anno, in modo particolare, è stato fondamentale garantire un impiego lavorativo a giovani salernitani che, come tanti altri nel nostro paese, hanno dovuto misurarsi con le molteplici difficoltà dovute all’emergenza Covid-19. In tal senso, è stata preziosa la rinnovata collaborazione con l’ADSP che, ancora una volta, ha dato priorità al futuro dei giovani impiegati nel progetto.

LEGGI ANCHE  Discarica a cielo aperto a San Pietro a Patierno. La denuncia di una famiglia

“Accendi il tuo futuro” è un progetto sociale che, dal mese di febbraio 2015, permette a giovani inoccupati di apprendere e sviluppare competenze per la progettazione e realizzazione di installazioni luminose, grazie al supporto di tutor ed esperti. Tutte le opere sono costruite interamente nella città di Salerno e realizzate con materiali riciclabili e con Led a basso consumo energetico.

Corpi fatti a pezzi nella valigia: un tatuaggio porta a una coppia albanese

Notizia Precedente

Riccardo Muti alla Reggia di Caserta

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..