Partito il V-Day i primi vaccinati allo alle 7,20.

Partito il “V-day” in Italia, la campagna vaccinale contro il Covid-19. All’Istituto nazionale malattie infettive Lazzaro di Roma la prima a essere vaccinata e’ stata un’infermiera, Claudia Alivernini, romana di 29 anni, volto simbolo del personale sanitario in prima linea da mesi nella battaglia contro il coronavirus. Con lei, a seguire, altri 2 dipendenti dell’Istituto e precisamente: la professoressa Maria Rosaria Capobianchi e l’operatore sociosanitario Omar Altobelli. Alle ore 7,20 sono stati i primi 3 in Italia a ricevere il anti Covid-19.

Allo di Roma, presenti anche il commissario straordinario per l’emergenza covid Domenico Arcuri, il ministro della Salute Roberto Speranza, il presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti, l’assessore alla Sanità del Lazio Alessio d’Amato e il direttore sanitario dello Francesco Vaia.



Covid: oltre 80 milioni i contagi registrati nel mondo

Notizia precedente

V-Day, ‘Speranza, giorno che aspettavamo, ma resistere ancora’

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..