salerno luci

Niente Luci d’artista a Salerno ma 12 alberi in aree simbolo. Il Sindaco: “Davanti le chiese saranno installate opere luminose”

Niente ‘Luci d’artista’ quest’anno a Salerno, ma alberi e decorazioni saranno comunque installate in alcuni punti della città. Lo rassicura il sindaco Vincenzo Napoli. “Come amministrazione comunale, abbiamo voluto dare un segnale di Natale e di speranza alla nostra città” – ha spiegato Napoli a margine di un incontro web che ha tenuto, insieme all’assessore al Commercio Dario Loffredo, con i titolari delle strutture alberghiere della città -.

“Davanti le chiese verranno installate opere luminose e verranno addobbati dodici alberi in alcuni snodi simbolo della città. Non ci siamo dimenticati il Natale ma certo non potevamo immaginare di organizzare Luci d’Artista. Speriamo che ciò avvenga appena la situazione pandemia sarà cambiata”. E, proprio in merito a Luci d’Artista, gli albergatori sostengono che l’evento “abbia portato negli anni un notevole flusso turistico, anche da parte di numerosi stranieri giunti da tutto il mondo. Salerno, dunque, diventa sempre più una meta ambita e piacevole per un soggiorno breve o medio-lungo che sia”.

Gli albergatori nel corso dell’incontro hanno nuovamente sottolineato, a tal proposito, anche quanto sarebbe utile, per il rilancio del settore, organizzare l’evento in primavera, declinandolo in una chiave, ovviamente, diversa rispetto alla sua struttura originaria. Sono stati così recepiti gli impulsi e le proposte degli operatori ai quali, nelle prossime settimane, si tenterà di dare risposte concrete. “In questo delicato periodo l’Amministrazione comunale ha fatto quanto era nelle sue possibilità e continuerà a farlo promuovendo occasioni di dialogo e momenti di fattiva collaborazione per gestire, tutti insieme e al meglio, questa emergenza”, sottolinea il Comune.

LEGGI ANCHE  Salvatore Giuliano pentito: è il killer di Annalisa Durante

Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2020/12/covid-oggi-16-999-nuovi-casi-in-italia-e-boom-di-morti-887/


Di Fabio Testa

Ti potrebbe interessare..