Foto di Google


Il maltempo non da’ tregua a Napoli. Il forte libeccio ha bloccato i collegamenti veloci per Capri, Ischia e Procida e sono sospese tutte le corse degli aliscafi.

A Ischia al momento solo con qualche nave da e per il porto di Pozzuoli ha assicurato l’arrivo di persone e merci, mentre a Procida si attende il primo collegamento in partenza per meta’ mattinata, con nave sempre per Pozzuoli. Le raffiche di vento hanno causato decine di chiamate ai vigili del fuoco per cornicioni caduti o alberi pericolanti. Chiusi parchi e cimiteri in citta’.

A Giugliano, comune a Nord di Napoli, situazione complicata per cinquanta famiglie bloccate in casa da due giorni dopo che la pioggia battente ha provocato l’apertura di una voragine che ha reso impossibile l’accesso alle loro abitazioni. Si tratta in tutto di 200 persone. Il cedimento si e’ verificato in via Reginelle Licola al confine con il comune di Pozzuoli. A sprofondare, il passaggio del vecchio acquedotto ormai dismesso. Ieri un nuovo crollo. In serata, intervento dei pompieri che hanno provveduto allo sgombero di una palazzina.



Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..