Covid, troppi contagi a Furore: il comune chiude alla visita dei parenti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Covid, troppi contagi a Furore: il comune chiude alla visita dei parenti.

La presenza di nuovi casi di cittadini positivi al Covid-19 e, soprattutto, “di numerosi contatti stretti degli stessi che vanno verificati nei prossimi giorni da parte della stessa autorita’ sanitaria”, ha spinto il Comune di Furore, nel Salernitano, a introdurre ulteriori misure di prevenzione e contrasto alla diffusione del covid. Fino al 6 gennaio, infatti, e’ vietato fare visita a parenti e amici “se non per comprovate motivazioni di necessita’ e urgenza”, si legge nell’ordinanza.

Inoltre, “nei giorni 28, 29 e 30 dicembre 2020 e 4 gennaio 2021 sono estese sul territorio comunale le misure gia’ previste per i giorni prefestivi e festivi” nel periodo delle festivita’ natalizie. Poi, temporanea chiusura, fino al 6 gennaio, “al culto delle chiese”, a eccezioni della celebrazione di cerimonie funebri da tenersi, pero’, in forma privata, limitatamente ai parenti stretti. Infine, resta chiuso al pubblico il cimitero.






LEGGI ANCHE

Camorra: stesa a Pianura contro la casa del boss Antonio Carillo

Napoli. Prima l'incendio di uno scooter parcheggiato in strada e poi una stesa di avvertimento. Torna la paura, tornano gli spari in via Evangelista...

Tre omicidi in 10 giorni, maxi blitz a Castellammare e Torre Annunziata

Tre omicidi in 10 giorni, un fermo e un maxi blitz a Castellammare di Stabia e Torre Annunziata.E' questo il bilancio della recrudescenza di...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE