foto di repertorio


Gli acidi polinsaturi Omega 3 (o acidi grassi), sono anche estremamente popolari tra gli appassionati di fitness ed essenziali per la composizione del corpo.  

Gli Omega 3 possono anche aiutare a regolare l’appetito, soprattutto perché svolgono un ruolo chiave in qualsiasi piano alimentare sano. 

In questo articolo andremo a vedere in cosa possono aiutare gli Omega 3 – o meglio – la loro assunzione, e quali altri prodotti esistono in alternativa ad essi.  

 

Effetti molto simili ai prodotti a base di CBD 

Per molti versi, c’è poco da collegare il CBD e gli Omega 3.  

Dopo tutto, come riferito da Cibdol, il primo, venduto principalmente sotto forma d’olio di canapa e pasticche di CBD, è un composto naturale che deriva dalla canapa, mentre lavora all’interno del sistema endocannabinoide dell’organismo per gestire varie funzioni e risposte corporee. 

Al contrario, gli acidi grassi Omega 3 sono spesso di origine naturale all’interno del cibo, con due ceppi particolarmente benefici (EPA e DHA) che si trovano in alcuni tipi di pesci d’acqua dolce.  

Allora, dove possiamo collegare gli Omega 3 alla CBD? Semplice, negli effetti benefici che hanno nel corpo di coloro che li assumono. Vediamone qualcuno. 

 

Salute mentale e funzione cognitiva 

È interessante notare che sia la CBD che l’Omega 3 possono aiutare a regolare i sintomi dell’ansia nella mente umana, essendo quest’ultimo stato testato in una serie di studi clinici. 

Secondo uno studio, il processo di integrazione della dieta con oli di pesce aiuta a ridurre l’attivazione surrenale, che è tipicamente innescata da alti livelli di stress. 

La ragione di questo è semplice, in quanto coloro che provano ansia e depressione tendono ad avere bassi livelli di EPA e DHA nel sangue.  

Poiché questi sono i due acidi grassi più importanti negli integratori Omega 3, possono correggere organicamente questo squilibrio attraverso il consumo continuo. 

Nel caso del CBD, questo composto può alleviare i sintomi dell’ansia lavorando in tandem con il recettore CB1 situato nel cervello.  

Questo recettore è una delle tante minuscole proteine attaccate alle cellule di tutto il corpo, che ricevono segnali chimici da vari stimoli e aiutano a controllare le risposte corporee. 

 

Salute generale 

Quando si tratta di mantenere il livello generale di salute, è anche interessante notare come Omega 3 e CBD lavorano insieme per creare un sistema endocannabinoide equilibrato e pienamente funzionale. 

Infatti, è evidente che il consumo di acidi grassi Omega 3 gioca un ruolo fondamentale nel mantenimento del sistema endocannabinoide e nell’ottimizzazione dell’impatto degli integratori di CBD. 

La chiave di volta in questo caso è stato che una carenza sostenuta di Omega 3 diminuisce significativamente le funzioni mediate dagli endocannabinoidi, innescando livelli più bassi di salute generale e una serie di condizioni associate. 

  

Prestazioni sportive e recupero 

Infine, è importante sottolineare che il consumo di Omega 3 e CBD può offrire anche notevoli benefici in termini di prestazioni sportive e di recupero. 

Questo, insieme all’impatto positivo sulla gestione del peso, è il motivo principale per cui questi integratori sono stati abbracciati dagli atleti agonisti in una serie di discipline fisiche. 

All’inizio del pezzo, abbiamo discusso di come gli individui che consumavano regolarmente gli acidi grassi Omega 3 erano meno sensibili a condizioni mentali come l’ansia e lo stress.  

Questa è una considerazione importante per gli atleti agonisti, che devono regolarmente affrontare lo stress legato alle prestazioni e la pressione associata alla competizione. 

 

Come integrare Omega 3 e CBD alla propria dieta 

Esistono tantissimi modi con cui, questi prodotti, possono essere integrati alla propria dieta.  

Ci sono numerosi integratori a base di CBD e Omega 3 che possono essere assunti sotto forma di olio, pasticche o altro. Tutto dipende dal modo in cui ti piace di più assumere questi prodotti, in quanto, alcune persone, preferiscono una delle tue opzioni. 

Scarichi illeciti, i NAS sequestrano laboratorio di analisi nel beneventano

Notizia Precedente

I servizi di Google DOWN.Gmail Youtube e Meet non raggiungibili

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Altro Italia


Ti potrebbe interessare..