A Napoli riparte ‘il libro sospeso’ per chi a Natale non può acquistare

SULLO STESSO ARGOMENTO

A Napoli riparte “il libro sospeso” per chi a Natale non ha la possibilità di acquistare.

A rilanciare l’iniziativa è la libreria A&M Bookstore di via Duomo, un’attività gestita da due giovani che, nonostante la pandemia, cercano di aiutare chi è in difficoltà.

“Le persone che acquistano da noi, possono lasciare un libro pagato per quelle persone che non possono permetterselo, o magari magari portare da casa un libro da donare dando l’opportunità a tutti i leggere”, dicono Anna Minucci e Andrea Ambrosini, gestori della libreria.

Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2020/12/prosegue-la-discesa-della-curva-dei-contagi-covid-in-campania/

    Fra i primi ad aderire all’iniziativa il consigliere di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli che ha donato un libro di Maurizio De Giovanni.

    “Iniziativa dal grande valore culturale e umano In un momento difficile come questo, i gesti di solidarietà sono importanti, soprattutto se aiutano a diffondere la cultura che oggi latita in troppe case. E se a promuoverle sono due giovani è ancora più bello”.



    Torna alla Home

    telegram

    LIVE NEWS

    Di Lorenzo, sfogo sui social contro chi mette in dubbio la sua gastroenterite: “Squallidi”

    Giovanni Di Lorenzo, capitano del Napoli, non ci sta e reagisce duramente alle insinuazioni del Corriere del Mezzogiorno che ha messo in dubbio la gastroenterite che lo ha tenuto fuori dalla trasferta di Firenze. Attraverso il suo profilo ufficiale su Instagram, Di Lorenzo ha espresso il suo sdegno con...

    Napoli, nessun miracolo al Franchi. Con la Fiorentina finisce 2-2

    Fiorentina e Napoli si dividono la posta in palio al Franchi e allontanano sempre di più gli azzurri da un posto in Europa la prossima stagione. I viola, guidati dal capitano Biraghi, mantengono infatti l'ottavo posto in classifica e per assicurarsi un posto nelle prossime competizioni europee dovranno ottenere almeno...

    CRONACA NAPOLI