Seguici sui Social

Attualità

Nubifragio allaga Crotone, il sindaco: ‘Non uscite di casa’

PUBBLICITA

Pubblicato

il

nubifragio a crotone

Nubifragio allaga Crotone, il sindaco: ‘Non uscite di casa’.

 

“Situazione meteo in peggioramento. È fondamentale restare a casa per la vostra sicurezza e per non ostacolare il lavoro di soccorso dei tecnici e operai comunali, degli uomini del comando polizia locale, della Protezione civile, dei vigili del fuoco, delle forze dell’ordine, delle associazioni di volontariato di protezione civile che stanno operando sul territorio”. Lo scrive su Facebook il Comune di Crotone, spiegando che “al momento non si registrano feriti. Il sindaco Voce da questa notte sta coordinando le operazioni di soccorso, in contatto costante con Prefettura, Protezione civile e vigili del fuoco a seguito dell’eccezionale allerta che si è verificata”.

Più di 50 soccorsi sono stati effettuati dai vigili del fuoco a Crotone per il maltempo, che da ieri sera ha ha causato allagamenti e danni d’acqua. Esondato il torrente Esaro in loc. Trafinello, nessuna persona coinvolta.

LEGGI ANCHE  'Ale', il nuovo singolo dei Loverdose

Il lungomare di Crotone è stato trasformato dal violento nubifragio in un fiume d’acqua, mentre la spiaggia è stata completamente invasa dalle onde. In alcune zone della città, inoltre, è saltata la corrente elettrica. Colpite dal nubifragio sono state soprattutto alcune zone della periferia della città, ma anche parte del centro.

Il violento nubifragio che si è abbattuto in queste ore su Crotone e provincia ha colpito anche Isola Capo Rizzuto, dove l’acqua ha provocato in una strada del centro l’apertura di una enorme voragine. Interrotta per una frana anche la strada statale 106 fra Torre Melissa e Strongoli. La squadra mobile ha soccorso degli automobilisti che erano rimasti intrappolati nelle loro auto. A Crotone fra le sette e le otto di questa mattina sono caduti circa 200 millimetri d’acqua.



Continua a leggere
Pubblicità

Attualità

Cala la curva epidemica in Italia. I casi di oggi sono 12.145: tasso al 5,9%

Pubblicato

il

Cala la curva epidemica in Italia. I casi covid di oggi sono 12.145 contro i 16.310 di ieri.

Con 211.078 tamponi totali (sono compresi nel computo anche i test antigenici rapidi), quasi 50mila meno di ieri, il tasso di positivita’ (che ieri era al 6,3%) scende al 5,9%. I decessi nelle 24 ore sono 377 (ieri 475), per un totale di 82.17 vittime da inizio epidemia. E’ quanto emerge dal bollettino diffuso dal ministero della salute.

Sono in calo di 17 unita’ i pazienti in terapia intensiva in Italia nelle ultime 24 ore, nel saldo giornaliero tra ingressi e uscite, secondo i dati del ministero della Salute. Gli ingressi giornalieri in terapia intensiva sono 124. In totale i ricoverati in rianimazione sono 2.503. I pazienti in area medica – reparti ordinari – sono in calo di 27 unita’ rispetto a ieri, portando il totale a 22.757.

LEGGI ANCHE  Benevento, Schiattarella positivo al Covid

In totale i casi da inizio epidemia sono 2.381.277, le vittime 82.177. Gli attualmente positivi sono 553.374 (-4.343), i guariti e i dimessi 1.745.726 (+16.510), in isolamento domiciliare ci sono 528.114 persone (-4.299).

La regione con il maggior numero di nuovi casi e’ Lombardia (1.603), seguita da Sicilia (1.439), Emilia Romagna (1.437) e Veneto (1.369).

Continua a leggere

Le Notizie più lette