Seguici sui Social

Cronaca

Napoli, tenta il suicidio in Tangenziale: poliziotti lo salvano

PUBBLICITA

Pubblicato

il



Napoli, tenta il suicidio in Tangenziale: poliziotti lo salvano.

 

Nella nottata appena trascorsa, operatori delle Volanti della Questura di Napoli, hanno salvato un uomo che, in evidente stato di alterazione, tentava il suicidio minacciando di lanciarsi da un cavalcavia della Tangenziale di Napoli. Sull’episodio è intervenuto il Segretario Generale partenopeo del Sindacato di Polizia Coisp, Giuseppe Raimondi, che dichiara: “ I complimenti miei e del Sindacato che rappresento, vanno ai colleghi, che mi pregio di conoscere personalmente, i quali sprezzanti del pericolo, e senza assolutamente esitare, sono intervenuti su una delle arterie più pericolose, disciplinando il traffico delle autovetture e riuscendo quindi a fermare l’uomo che in preda ad una grave crisi, minacciava di lanciarsi dal cavalcavia.”

Sono queste le prime parole di Raimondi che prosegue: “ Eroe è colui che, di propria iniziativa e libero da qualsiasi vincolo, compie uno straordinario e generoso atto di coraggio, che comporti o possa comportare il consapevole sacrificio di sé stesso, allo scopo di proteggere il bene altrui o comune. Questa definizione non necessita di ulteriori precisazioni; i colleghi intervenuti stanotte sono stati degli eroi, come lo sono tutte le donne e gli uomini della Polizia di Stato e del Comparto sicurezza in particolare che quotidianamente non esitano a porre a repentaglio la propria vita, i propri affetti, per il bene comune. Non è semplice e non è affatto scontato riuscire a farlo! Invitiamo – conclude il Leader Provinciale del Coisp – il Questore di Napoli, dottor Alessandro Giuliano, a gratificare il suoi agenti per la loro condotta che grande lustro ha dato alla nostra Amministrazione.”

LEGGI ANCHE  La Lega Serie A: "Juventus-Napoli rinviata a data da destinarsi"

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

Napoli, piano anti freddo del comune: stazioni aperte ai clochard

Accoglienza ai senza tetto. Aperte tutta la notte le stazioni Museo e Municipio

Pubblicato

il

Napoli, piano anti freddo del comune: stazioni aperte ai clochard.

“Viste le avverse condizioni meteorologiche che interessano la citta’ di Napoli, e il recente e preoccupante incremento del calo di temperatura delle ultime ore, l’assessore al Lavoro con delega al Contrasto alle poverta’, Giovanni Pagano, informa che continua ad essere attivo il piano “anti-freddo”: fin dallo scorso 29 dicembre, e per un periodo di dieci settimane, le stazioni della metropolitana “Museo” e “Municipio” resteranno aperte dalle ore 23.00 alle ore 5.00 con la possibilita’ di utilizzare i servizi igienici presenti all’interno”. E’ quanto si legge in una nota del Comune di Napoli.

LEGGI ANCHE  La Lega Serie A: "Juventus-Napoli rinviata a data da destinarsi"

“Gli ambienti verranno quotidianamente sanificati per permettere l’utilizzo delle stazioni da parte dei passeggeri e delle persone senza dimora- si sottolinea . Restano sempre attive le strutture “La Palma” e “La Tenda” oltre al dormitorio pubblico, diventato residenziale; e’ sempre possibile contattare la Centrale Operativa Sociale al numero 081 5627027, col servizio attivo dalle 16.00 alle 8.00, oppure inviare una e-mail all’indirizzo sos.senzadimora@comune.Napoli.it per segnalare la presenza di persone senza dimora nelle strade cittadine ed attivare un immediato aiuto da parte delle Unita’ Mobili di Strada”. 

Continua a leggere

Le Notizie più lette