Seguici sui Social

Cronaca Napoli

Napoli oltre alle mascherine si abbandonano in strada anche i tamponi usati

PUBBLICITA

Pubblicato

il

napoli tamponi usati


Napoli. Oltre a guanti e mascherine abbandonati, in strada cominciano a vedersi anche dei tamponi lasciati per terra.

 

A denunciarlo è stato un cittadino che ha segnalato la problematica al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli mostrando un’immagine che ritrae appunto un tampone abbandonato in strada. La foto sarebbe stata scattata a Cavalleggeri D’Aosta, nella periferia occidentale di Napoli, tra i quartieri di Fuorigrotta e Bagnoli.

“Ci siamo occupati a varie riprese del tema delle mascherine e dei guanti di protezione abbandonati in strada e sulle spiagge, ed abbiamo proposto delle soluzioni per arginare il problema, come l’utilizzo obbligatorio di guanti esclusivamente in materiale biodegradabile e di mascherine lavabili. Vedere ora che anche i tamponi vengono lasciati in strada ci fa cadere le braccia, ci troviamo di fronte ad un grandissimo grado di irresponsabilità. Non c’è alcun rispetto né verso il territorio né verso il prossimo, sembra che alla gente non importi proprio nulla di arrecare danno all’ambiente o di rischiare di far contagiare le persone. Questo tipo di cittadino va rieducato e per farlo servono punizioni severe, sanzioni pesantissime, ed andrebbe denunciato.”- dichiara il consigliere Borrelli

LEGGI ANCHE  Napoli. Bancomat di Via Foria eroga 980 euro, lui raccoglie e consegna alla polizia

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

Napoli, piano anti freddo del comune: stazioni aperte ai clochard

Accoglienza ai senza tetto. Aperte tutta la notte le stazioni Museo e Municipio

Pubblicato

il

Napoli, piano anti freddo del comune: stazioni aperte ai clochard.

“Viste le avverse condizioni meteorologiche che interessano la citta’ di Napoli, e il recente e preoccupante incremento del calo di temperatura delle ultime ore, l’assessore al Lavoro con delega al Contrasto alle poverta’, Giovanni Pagano, informa che continua ad essere attivo il piano “anti-freddo”: fin dallo scorso 29 dicembre, e per un periodo di dieci settimane, le stazioni della metropolitana “Museo” e “Municipio” resteranno aperte dalle ore 23.00 alle ore 5.00 con la possibilita’ di utilizzare i servizi igienici presenti all’interno”. E’ quanto si legge in una nota del Comune di Napoli.

LEGGI ANCHE  Benevento vince in rimonta a Cagliari. Stregoni a ridosso dell'Uefa

“Gli ambienti verranno quotidianamente sanificati per permettere l’utilizzo delle stazioni da parte dei passeggeri e delle persone senza dimora- si sottolinea . Restano sempre attive le strutture “La Palma” e “La Tenda” oltre al dormitorio pubblico, diventato residenziale; e’ sempre possibile contattare la Centrale Operativa Sociale al numero 081 5627027, col servizio attivo dalle 16.00 alle 8.00, oppure inviare una e-mail all’indirizzo sos.senzadimora@comune.Napoli.it per segnalare la presenza di persone senza dimora nelle strade cittadine ed attivare un immediato aiuto da parte delle Unita’ Mobili di Strada”. 

Continua a leggere

Le Notizie più lette

PUBBLICITA