Napoli, i parcheggiatori abusivi si impossessano delle strade

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli, i parcheggiatori abusivi si impossessano delle strade. A Vico Sant’Eframo vecchio due meccanici gestiscono il parcheggio abusivo della strada. Borrelli e Iodice: “Abbiamo segnalato la vicenda alla Polizia Municipale, non è più tempo di far finta di niente. L’abusivismo va mandato via dalla nostra città, tutti devono denunciare e segnalare.”

Non accenna ad arrestarsi il fenomeno legato ai parcheggiatori abusivi nella città di Napoli ma anzi ogni giorno i casi accertati non fanno che aumentare.

Quotidianamente arrivano al Consigliere Regionale di Europa Verde, da parte dei cittadini, diverse segnalazioni riguardante l’attività illecita degli abusivi della sosta, che si appropriano di strade pubbliche e spesso minacciano, e ricorrono alla violenza, per ottenere il pagamento per la sosta.

L’ultima segnalazione arriva da Vico Sant’Eframo Vecchio dove due parcheggiatori abusivi avrebbero occupato impropriamente gli spazi della strada attraverso l’ausilio di bidoni dell’immondizia, di proprietà del comune, di auto in loro possesso, e di suppellettili varie per riservare posti auto ai loro “clienti”.



    “Sul vico ci sono due signori che hanno ormai reso la strada un vero e proprio parcheggio abusivo, ormai non si può più parcheggiare senza far capo a loro (e quindi dietro compenso). Pensi, questi due signori hanno addirittura smontato uno dei bidoni del comune di Napoli, l’hanno imbustato e l’hanno messo fuori dalla loro officina, tipo trofeo…I signori in questione, sulla carta, dovrebbero essere dei meccanici ma la loro vera attività è il parcheggio abusivo.

    Qui nessuno parla perché abbiamo paura, sono persone che non si fanno problemi con nessuno.

    Ho personalmente visto più volte che sono loro a creare quei cumuli di immondizia, è come se avessero marcato il territorio, la loro zona è pulitissima mentre la restante parte del vico è divenuta la loro pattumiera personale.

    Le volevo anche comunicare che i suddetti signori usano 3/4 auto di provenienza piuttosto ambigua per occupare i posti a loro piacimento ed impedire alla gente onesta di parcheggiare.”- scrive un cittadino rivoltosi al Consigliere Borrelli.

    “Il fenomeno dei parcheggiatori abusivi va assolutamente combattuto, su questo non si discute. In questo caso specifica è opportuno fare delle verifiche e capire se davvero di due meccanici siano parcheggiatori abusivi oppure se occupino gli spazi adiacenti alla loro officina per non essere invasi dalle automobili che impedirebbero loro di poter lavorare.”- ha spiegato Salvatore Iodice, consigliere di Europa Verde della Municipalità II.

    “Abbiamo inoltrato la segnalazione alla Polizia Municipale affinché vengano eseguiti dei controlli nella zona interessata. Se ciò che ci è stato segnalato corrispondesse a realtà allora i due individui dovranno essere puniti secondo legge, non si può più far finta di nulla, bisogna a tutti costi contrastare e mettere fine a questo fenomeno che sta portando al degrado e al disordine la nostra città. Ogni giorno ci arrivano sempre più segnalazioni, invitiamo tutti i cittadini a farlo, è arrivato il momento di mandare via l’illecito e l’abusivismo.” – ha dichiarato Borrelli.

     


    Torna alla Home


    Salvini: Solo il nucleare può ridurre le bollette energetiche

    Il viceprimo ministro Salvini sostiene che l'energia nucleare costituisce l'unica strategia per diminuire le spese energetiche nel nostro paese. L'energia nucleare: un approccio sicuro e pulito? Nel corso del G7 sui trasporti, Salvini ha difeso l'adozione del nucleare come forma di energia sicura e pulita e unica alternativa per abbattere la...

    Amadeus, lo sfogo di Sabrina Ferilli: “Mi fa schifo che si sputt*** la gente”

    Sabrina Ferilli ha espresso su Instagram la sua disapprovazione riguardo alle speculazioni e ai rumor che gravitano intorno alla questione Amadeus, puntando il dito contro i professionisti coinvolti. Lo ha fatto attraverso un post su Instagram, senza peli sulla lingua. Il pubblico in attesa di notizie sul futuro di Amadeus Immagini...

    Suviana: scatola nera e perizie per capire la strage

    Bologna - Potrebbero essere i dati registrati dal sistema Scada, una sorta di "scatola nera" delle centrali idroelettriche, a fornire alcuni degli elementi chiave per chiarire le cause della tragedia di Suviana. L'esplosione di martedì ha causato la morte di sette tecnici durante lavori di collaudo. Il sistema Scada, come...

    Padre Maurizio Patriciello: “Anche io ho avuto un tumore”

    E' da brividi il racconto di Padre Maurizio Patriciello. Lui che è uno degli artefici delle tante battaglie contro Terra dei Fuochi e in difesa dei più deboli e degli ultimi spiega in un post su facebook che anche lui si è ammalato di cancro. "Alla fine del primo anno...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE