foto di cronache della campania


Maradona, anche oggi il pellegrinaggio sugli ‘Altari’ di Napoli e ne spunta un altro alla Sanità.

Anche il Rione Sanita’ ha il murales di Maradona realizzato dal writer Raffo Art in uno dei vicoli del quartiere natale di Toto’. Il volto di D10s, alto alcuni metri, e’ quello austero e smunto degli anni dello scudetto. ” Un mio personale tributo al campione dei campioni – dice Raffo mentre da gli ultimi ritocchi ad un Vesuvio in fase di eruzione che completa il murales – ma anche un dono al popolo dei tifosi di questo rione legati come pochi al mito Maradona “. ” Maradona – gli fa eco uno dei tifosi che con altri assiste alla realizzazione del murales – era e restera’ sempre uno di noi”. Da un balcone parte amplificato’ l’ “o’ mamma, mamma, mamma” che gli ultras dedicavano a Maradona durante le partite e la piccola folla in strada si lascia subito coinvolgere nel coro.

LEGGI ANCHE  I legali napoletani di Maradona: 'Indagare su chi gli stava vicino negli ultimi tempi'

 

Fiori, candele, condivisione di ricordi: è continuato anche oggi il lutto dei napoletani per la morte di Diego Armando Maradona nei tre luoghi che sono diventati simbolo di questa commemorazione; Piazza del Plebiscito, stadio e Quartieri Spagnoli. In Piazza del Plebiscito la gigantografia di Diego e’ ancora li’ e tanti sono i napoletani che passano a visitarla lasciando un fiore o un ricordo. L’enorme ritratto posizionato davanti all’ingresso di Palazzo Reale verra’ smontato nei prossimi giorni, forse anche stasera in vista dell’allerta meteo prevista per domani. L’allerta meteo ha portato oggi anche il Comune di Napoli a cominciare la rimozione dei cimeli che i tifosi hanno messo davanti alla Curva B dello stadio San Paolo, meta anche oggi di tanti tifosi che hanno voluto ricordare personalmente Maradona scomparso a migliaia di chilometri di distanza ma che i napoletani hanno sentito vicinissimo.

LEGGI ANCHE  Ergastolo per omicidio, arrestato il figlio del boss di Sant'Anastasia

I ricordi saranno postati dal Comune di Napoli in una sala all’interno dello stadio San Paolo dove presto i napoletani potranno andare a portare ancor ala loro testimonianza. Ma i tifosi continuano a recarsi anche all’altare allestito ai Quartieri Spagnoli davanti al murales di Maradona realizzato dopo il primo scudetto del Napoli. A quell’altare domani e’ attesa anche una delegazione della Roma, che viene a Napoli per il match di campionato contro gli azzurri, guidata da Bruno Conti che andra’ a rendere omaggio a Diego.

Napoli, tutti negativi i tamponi al gruppo squadra

Notizia Precedente

Forex Trading: il ruolo del dollaro USA all’indomani delle elezioni presidenziali

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..