ilici
foto di repertorio


La confessione di Ilicic: ‘Il covid l’ho sentito sulla mia pelle’. Al calciatore sloveno dell’Atalanta assegnato il premio Gasco.

 

“Il Covid l’ho sentito anche sulla mia pelle. Spero possiamo uscirne tutti insieme il prima possibile”: sono le parole di Josip Ilicic. Allo sloveno dell’Atalanta, in occasione del Premio Dardanello, e’ stato assegnato il Premio Gasco come “vero baluardo di speranza nella triste primavera della terra bergamasca, colpita piu’ di altre zone italiane dalla pandemia”.

“Questo e’ un premio – ha aggiunto – non solo mio ma di tutta la squadra e Bergamo: abbiamo passato momenti molto difficili. Vi ringrazio di cuore per il premio, e’ molto significativo non solo per me ma per tutti quelli che stanno soffrendo, lo voglio dedicare a loro. Per me dedicare un premio come questo e’ molto importante.

LEGGI ANCHE  Covid, troppi contagi a Furore: il comune chiude alla visita dei parenti

Non e’ giusto vivere cosi’, in questa situazione, soprattutto per la gente che lavora ventiquattro ore su ventiquattro. Spero veramente di cuore che tutto questo passi e che si possa ricominciare a vivere”.


Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Corruzione per la ristrutturazione della clinica Pineta Grande: 36 indagati

Notizia Precedente

Picarone contro de Magistris: ‘Il sindaco del nulla fa sciacallaggio politico’

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..