contrabbando a casoria

Casoria. Fingeva di consegnare cibo a domicilio ma in realtà contrabbandava sigarette: i carabinieri fermano 50enne e trovano 45 stecche di sigarette di contrabbando nello zaino della ditta.

I carabinieri della stazione di Casoria hanno denunciato per contrabbando di sigarette un 50enne di San Pietro a Patierno.
I militari – nell’ambito dei servizi disposti dal comando provinciale – hanno notato un rider per il trasporto del cibo a bordo di un motociclo con tanto di zaino termico di una nota azienda. Volevano controllarlo ma il “centauro” quando ha visto i carabinieri ha effettuato una brusca manovra: una sosta, come a voler simulare una consegna. I carabinieri hanno deciso così di verificare e lo hanno perquisito. All’interno della borsa per le consegne rinvenute e sequestrate 45 stecche di “bionde” illegali per un peso complessivo di 9 chili. Lo scooter e lo zaino sono stati sequestrati.

Giovane nocerino a passeggio per Napoli con la droga: arrestato e sanzionato

Notizia Precedente

Tutte le caratteristiche di una cucina moderna

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Altro Casoria

Ti potrebbe interessare..

;