coronavirus festa
Foto da Google


Una festa nel primo giorno di zona rossa. Cosi’ una 46enne ucraina ha pensato di cominciare il periodo di restrizioni piu’ severe per contenere il contagio da Covid 19, invitando nel suo appartamento di via Piave, nel centro di Avellino 6 amici, 4 donne e due uomini.

Musica ad alto volume e anche un po’ di marijuana, ma sono stati i rumori e gli schiamazzi a infastidire i vicini che hanno segnalato la festa agli agenti della Questura di Avellino. Una pattuglia ieri sera ha raggiunto l’abitazione della 46enne e ha avviato i controlli. Le sette persone presenti non erano ne’ imparentato ne’ conviventi e uno dei gli ospiti aveva anche alcuni grammi di sostanza stupefacente.

LEGGI ANCHE  Napoli, al museo Madre una rete di solidarietà: distribuiti 220 pizze e pasti caldi

Per tutti e’ scattata la sanzione amministrativa e per il 30enne italiano che aveva con se’ la droga anche una denuncia.

Controlli anti-Covid, chiusi due bar a Salerno e Scafati. Controllate 2 mila persone

Notizia Precedente

Giovani della provincia di Caserta inventano corso di scacchi online

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..