emergenza covid maiori
Foto di repertorio

Sono quasi ultimate le operazioni di montaggio delle tre tende militari allestite al porto turistico di Maiori dove da domani, martedì 24 novembre, si insedierà l’Unità Speciale di Continuità Assistenziale (USCA) dell’Esercito Italiano.

«Da domani sarà attiva l’USCA dell’Esercito Italiano con tre medici che in modalità “drive in”, effettueranno i tamponi necessari, mentre i quattro medici dell’USCA dell’Asl potranno essere impiegati per l’esecuzione dei tamponi domiciliari e le necessarie visite ai pazienti Covid 19 sintomatici – ha dichiarato il sindaco di Minori, Andrea Reale, delegato alla Sanità della Conferenza dei Sindaci della Costa d’Amalfi -.

Un grazie alla nostra ASL al direttore generale, Vincenzo D’Amato, per la stretta collaborazione e sinergia che ha voluto mettere in campo con tutti i Sindaci della Costa D’Amalfi con i COC Comunali, con i volontari della Protezione Civile e con la Croce Rossa. La collaborazione tra tutte le istituzioni è la giusta arma per sconfiggere il Covid-19».

Scrivi la tua opinione


Inquinamento ambientale: denunciate dal Noe due aziende agricole di Sarno e Pagani

Notizia Precedente

Covid, altra vittima in provincia di Avellino: morto un 71enne di Atripalda

Prossima Notizia


Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..