Foto di repertorio


Covid: oltre 400mila decessi in Europa. Nel mondo 61,6 milioni di contagi

Sono piu’ di 400mila i decessi in Europa dovuti al nuovo covid, secondo un conteggio dall’Afp sulle segnalazioni fornite dalle autorita’ sanitarie. L’Europa e’ la seconda area piu’ colpita al mondo dalla pandemia con 400.649 morti in totale (per 17.606.370 infezioni), dietro all’America Latina e ai Caraibi (444.026 morti, 12.825.500 casi).

Negli ultimi sette giorni sono stati registrati piu’ di 36.000 decessi, il bilancio piu’ pesante in una settimana dall’inizio della pandemia. In totale, quasi due terzi dei decessi in Europa sono stati segnalati nel Regno Unito (57.551 decessi, 1.589.301 infezioni), Italia (53.677, 1.538.217), Francia (51.914, 2.196.119), Spagna (44.668, 1.628.208) e Russia (39.068, 2.242.633).
Il contatore mondiale di Covid-19 corre e i contagi superano quota 61,6 milioni (61.670.978) nel Pianeta. Ad aggiornare i numeri è la Johns Hopkins University con il suo Coronavirus Resource Center che tiene conto dei casi segnalati a livello globale con aggiornamenti in tempo reale. Superano 1,4 milioni le morti di Covid-19 (1.442.921), con gli Stati Uniti che pagano in termini di numeri il prezzo più caro registrando 264.859 vittime. Sempre guardando i numeri in valore assoluto (non parametrati al numero di abitanti) in Europa il dato più alto è quello del Regno Unito con 57.648 morti, seguito dall’Italia (53.677) e dalla Francia (51.999). Quanto ai contagi accertati, la Francia è il primo paese europeo con 2.248.209 casi. Ancora una volta negli Stati Uniti si concentra il massimo numero di positivi rilevati, che ha ormai superato quota 13 milioni (13.091.758).


Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Come la tecnologia ha cambiato il mondo delle relazioni

Notizia Precedente

Perquisizioni a Buenos Aires per i selfie con la bara di Maradona

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..