Covid: nel Sannio morti due fratelli, quattro suore contagiate

Contraggono il virus e muoiono a pochi giorni di distanza l’uno dall’altro. E’ successo a due anziani fratelli di Airola. Carlo e Carmine napoletano di 83 e 79 anni. Il primo ad ammalarsi e’ stato Carmine. Dalla comparsa dei primi sintomi al ricovero nell’ospedale Rummo di Benevento sono passati pochi giorni. Ed e’ finito presto […]

google news
covid
Foto di repertorio

Contraggono il virus e muoiono a pochi giorni di distanza l’uno dall’altro. E’ successo a due anziani fratelli di Airola. Carlo e Carmine napoletano di 83 e 79 anni.

Il primo ad ammalarsi e’ stato Carmine. Dalla comparsa dei primi sintomi al ricovero nell’ospedale Rummo di Benevento sono passati pochi giorni. Ed e’ finito presto in terapia intensiva, dove e’ rimasto poco meno di una settimana. Il Covid lo ha stroncato sabato scorso. Nello stesso reparto e’ arrivato poi anche il fratello Carlo. Hanno vissuto insieme, ma senza saperlo, gli ultimi giorni della loro vita. Carlo e’ morto infatti ieri. Erano zii del sindaco di Airola, Michele Napoletano, che dall’inizio della seconda ondata ha adottato misure molto rigide per contenere il focolaio scoppiato nel comune caudino agli inizi di ottobre.

LEGGI ANCHE  Lieve calo del contagio covid in Italia: 1%

A San Giorgio del Sannio si teme che possa svilupparsi un focolaio nel convento di Sant’Antonio, attiguo alla casa di riposo Villa Miradio. Quattro suore francescane sono risultate positive ai test anti covid. Le loro condizioni al momento sono buone, ma verranno eseguiti tamponi anche ai degenti della struttura vicina. A Benevento ieri sono stati registrati 43 nuovi casi. E l’aumento di contagi ha spinto il sindaco clemente Mastella ad adottare altre misure rigorose. In citta’ da oggi e’ infatti vietato fumare all’aperto. Una disposizione che dovrebbe impedire assembramenti ed evitare che non si indossi la mascherina, anche solo per il tempo necessario a fumare una sigaretta.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Caserta, ricettazione di reperti archeologici: 2 misure cautelari

Due persone sono state fermate a Caserta due carabinieri del Nucleo Tutela patrimonio culturale: si stavno scambiando reperti archeologici di pregevole valore

Softlab Marcianise, Marino (Ugl): ‘Dal Tavolo di crisi al MISE non arrivano risposte convincenti’

La protesta di Luigi Marino della Segreteria Nazionale Ugl Metalmeccanici sulla vertenza Softlab Marcianise

Meteomar Napoli e Italia previsioni 29-30 settembre 2022

Il bollettino del mare e dei venti

Covid in Campania, aumentano tasso positività e ricoveri ordinari

Stabile l'occupazione delle terapie intensive, nessun nuovo decesso da covid in Campania

IN PRIMO PIANO

Pubblicita