Altre due vittime covid in Irpinia dai focolai delle Rsa

SULLO STESSO ARGOMENTO

Altre due vittime covid in Irpinia dai focolai delle Rsa.

 

Cresce il numero delle vittime da Covid nella provincia di Avellino. Dopo i tre decessi registrati in mattinata nell’ospedale Moscati (tre donne anziane), nel pomeriggio non hanno superato la crisi un 72enne di Volturata Irpina, che veniva dalla Rsa dove si sono registrati 72 casi di positivita’ e da dove veniva la 93enne deceduta in mattinata, e un 65enne di Avella, dove e’ in atto uno dei focolai piu’ gravi in Irpinia. Entrambi erano ricoverati nelle terapia intensiva da diversi giorni. Sale cosi’ a 37 il numero delle vittime registrate dal 1 ottobre a oggi.

Ma preoccupa anche il numero dei nuovi contagi e la loro provenienza. Tra i 188 nuovi casi di coronavirus registrati nelle 24 ore, ci sono diversi casi riscontrati all’interno di strutture sanitarie. Sono 14 le persone risultate positive nella Rsa Maria Teresa di Mirabella Eclano, dove ci sono stati anche 2 decessi. E a essere positivi sono 11 degenti e 3 operatori. Il focolaio piu’ importante adesso riguarda la struttura sanitaria Don Gnocchi di Sant’Angelo dei Lombardi con 24 nuovi positivi, che portano a 40 il numero dei contagiati nel polo riabilitativo che si trova all’interno dell’ospedale Criscuoli.



    Difficolta’ si registrano nell’ospedale Frangipane di Ariano Irpino, che da ex zona rossa, dispone ora di un centro covid che al momento ha esaurito la disponibilita’ di posti letto. I 7 posti in terapia intensiva sono occupati, cosi’ come i 12 in medicina Covid e i 19 della nuova area covid. Unica nota positiva della giornata la nascita di un bimbo da una giovane donna di Solofra affetta da coronavirus. La neomamma aveva contattato il Policlinico dell’universita’ Federico II di Napoli dedicato proprio alle partorienti positive, ma non c’era posto.

    Il 118 ha trasferito la donna all’ospedale di Avellino e nel pomeriggio in ambiente protetto e’ nato Giovanni Antonio. Il piccolo e’ in buone condizioni, pesa 3,116 chilogrammi, e si trova in isolamento nell’Unita’ operativa di Patologia Neonatale e Tin. Nelle prossime ore si conoscera’ l’esito del tampone naso-faringeo effettuato al piccolo. Buone le condizioni anche della mamma.


    Torna alla Home


    Il valore della cocaina immessa sul mercato avrebbe fatto incassare 25milioni di euro: un duro colpo ai narcos
    Nessun '6' nell'estrazione del Superenalotto di oggi ma centrato un '5+1' da quasi 600mila euro (578.932 euro). Il jackpot per il prossimo concorso sale a 94,4 milioni. Ecco la combinazione vincente: 8 - 12 - 20 - 24 - 45 - 73. Numero Jolly: 4. Numero Superstar: 3 Queste le quote...
    Il prossimo 3 maggio segna una data speciale per tutti i tifosi del Napoli e gli amanti del cinema in Italia. Nei cinema di tutto il paese saranno proiettate anteprime speciali di "Sarò con Te", il film evento diretto da Andrea Bosello e prodotto da Filmauro di Luigi e...
    Il prefetto di Napoli, Michele di Bari, ha emesso una prescrizione che vieta la vendita di biglietti ai residenti nel Lazio per la partita di calcio di serie A tra Napoli e Roma, in programma domenica prossima presso lo stadio Maradona. Questa decisione è stata presa sulla base del...

    IN PRIMO PIANO