pompei la mura


“A Pompei, Comune appartenente alla Città Metropolitana di Napoli, sottoposto a procedura di infrazione per la qualità dell’aria, l’amministrazione comunale dovrà progettare un piano di piantumazione di nuovi alberi e dovrà farlo secondo criteri ben precisi presenti nel decreto ministeriale di riforestazione urbana. Si potranno piantare alberi, migliorare le infrastrutture verdi della città per promuovere la salute e il benessere dei cittadini”, così la senatrice Virginia La Mura all’indomani dell’approvazione del decreto attuativo che stanzia 30 milioni di euro per finanziare la riforestazione urbana.

“Gli alberi – continua La Mura – costituiscono un bene primario per la vivibilità delle città e la tutela ambientale: producono ossigeno, migliorano la qualità dell’aria, contrastano il riscaldamento climatico, migliorano i rapporti sociali e l’umore. A Pompei non esiste una corretta gestione del verde, gli alberi vengono abbattuti o potati fuori stagione, e non mi risulta esista un censimento e neppure un piano del verde. Già nel programma elettorale comunale del 2014 prevedevamo che entro il 2020 avremmo incrementato gli alberi a Pompei. Abbiamo visto lontano, ho fatto una promessa a me stessa prima ancora che ai cittadini. Oggi con il decreto attuativo di riforestazione urbana il Comune otterrà un finanziamento rispettando i parametri di piantumazione, cura, tutela e manutenzione delle aree verdi per almeno 7 anni. Deve cambiare il paradigma che vede nel cemento l’unico servizio utile alla popolazione, quando è esattamente il contrario!”, conclude la senatrice pompeiana.

LEGGI ANCHE  La Campania è la prima regione ad aver approvato il piano di vaccinazione per i disabili



Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Napoli Centrale, abusivi nel mirino dei controlli della Polizia

Notizia Precedente

Casoria e Cardito: controlli a tappeto dei Carabinieri. 2 persone denunciate. sanzioni anche per violazioni alla normativa anticovid

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..