Napoli, sversavano rifiuti illegalmente anche con veicoli senza assicurazione: multe e sequestri

Napoli, sversavano rifiuti illegalmente anche con veicoli senza assicurazione: multe e sequestri.   Nell’ambito delle operazioni di controllo del territorio e ripristino della legalità gli Agenti dell’Unità Operativa Soccavo-Pianura-Fuorigrotta, coordinati dal Capitano Ciro Guadagnino, hanno sorpreso vari soggetti intenti a rovistare e sversare nei cassonetti dei rifiuti in orari e con modalità non consentite. Focalizzando […]

google news

Napoli, sversavano rifiuti illegalmente anche con veicoli senza assicurazione: multe e sequestri.

 

Nell’ambito delle operazioni di controllo del territorio e ripristino della legalità gli Agenti dell’Unità Operativa Soccavo-Pianura-Fuorigrotta, coordinati dal Capitano Ciro Guadagnino, hanno sorpreso vari soggetti intenti a rovistare e sversare nei cassonetti dei rifiuti in orari e con modalità non consentite. Focalizzando quindi l’attività di controllo sui numerosi veicoli adibiti alla raccolta dei rifiuti di vario genere, si è rilevato come la molti di questi fossero completamente abusivi e, conseguentemente, si è provveduto ad elevare sanzioni amministrative e sequestri.

Nel proseguire le attività di controllo al Codice della Strada già intensificate a partire dal mese di Settembre , oltre le numerose infrazioni rilevate per utilizzo dei cellulari alla guida e circolazione con veicoli privi della prescritta copertura assicurativa, particolare attenzione è stata rivolta ai veicoli in circolazione con targa straniera, molti dei quali sono risultati privi della regolare documentazione e sanzionati.

LEGGI ANCHE  Rubato l'albero di Natale nel cortile del Consiglio comunale di Napoli

Sul piano del contenimento del Covid-19 e sul rigoroso rispetto della normativa nazionale e regionale in materia, si sono incrementate le attività di controllo delle attività commerciali. Nel corso delle operazioni un supermercato di un noto marchio è stato sanzionato per il mancato rispetto delle ordinanze regionali e per non aver smaltito in modo consono i rifiuti provenienti dall’attività commerciale.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Caivano, “la sta ammazzando di botte”: arrestato marito orco

I carabinieri intervengono a Caivano e arrestato un uomo di 40 anni stava picchiando la moglie con lo smartphone davanti alla figlia

Travolge un motocilista sulla Tangenziale di Napoli: denunciato

Il conducente di un’auto con targa straniera denunciato per fuga, omissione di soccorso ed insolvenza fraudolenta

Pompei, a 22 anni sogna di tornare a camminare dopo un incidente in moto. Solidarietà online per Ale

Il giovane di Pompei, Alessandro Vitiello ha lanciato una raccolta fondi per le cure in una clinica specializzata

Napoli, il degrado di piazza Municipio: la video denuncia dei cittadini

Situazione inaccettabile, inciviltà e incuria senza precedenti in piazza Municipio a Napoli, che dovrebbe essere uno dei salotti della città

IN PRIMO PIANO

Pubblicita