Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy



Attualità

Morto Sean Connery, aveva 90 anni

Pubblicato

il

morto sean connery


E’ morto Sean Connery, aveva 90 anni.

La leggenda del cinema Sean Connery e’ morto all’eta’ di 90 anni. Lo riferisce la Bbc online. L’attore scozzese, celebre soprattutto per avere portato per primo sul grande schermo il personaggio di James Bond e averlo interpretato in sette film della saga, è morto all’età di 90 anni. Ne dà notizia il sito della Bbc. Connery nella sua carriera ha vinto un Oscar nel 1988 per ‘The Untouchables – Gli Intoccabili’, due premi Bafta e tre Golden Globe. È stato nominato cavaliere dalla regina Elisabetta II all’Holyrood Palace nel 2000. Ad agosto scorso ha festeggiato il suo novantesimo compleanno. Durante la sua carriera Connery aveva ricevuto diversi attestati: un Oscar, due premi Bafta e tre Golden Globe.

L’attore scozzese e’ diventato celebre in tutto il mondo per la sua interpretazione di James Bond, comparendo in sette dei film della saga nata nel 1953 dalla penna dello scrittore britannico Ian Fleming. La sua carriera di attore ha attraversato decenni e i suoi numerosi premi includevano un Oscar, due premi Bafta e tre Golden Globe. Nominato ‘Sir’ dalla regina nel 2000, l’attore ha interpretato diversi altri film di successo tra cui ‘Caccia a ottobre rosso’, ‘Indiana Jones e l’ultima crociata’ e ‘The Rock’. Ottenne l’oscar nel 1988 come attore non protagonista di ‘Gli intoccabili’, a fianco di Robert De Niro e Kevin Costner. Ad agosto aveva compiuto 90 anni.

Continua a leggere
Pubblicità

Coronavirus

Coronavirus, 28352 nuovi casi in Italia e 827 vittime: record di guariti

Pubblicato

il

coronavirus italia

Sono 28.352 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore. Lo riporta il bollettino del ministero della Salute. Le vittime sono 827. Gli attualmente positivi scendono di 7.952 unita’, mentre i guariti o dimessi sono 35.467. Sono 7.952 gli attuali positivi in meno al Coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore. Il totale è di 787.893 dall’inizio della pandemia.

Scende il numero di pazienti ricoverati in terapia intensiva: 3782 (-64 rispetto a ieri).
I tamponi per il coronavirus sono aumentati nelle ultime 24 ore di 232.711. Lo rende noto il ministero della Salute. Ad oggi sono 21.188.898 i tamponi effettuati, 12.623.390 i singoli casi testati. Ieri i tamponi erano aumentati di 222.803 raggiungendo quota Tamponi: 21.411.701.
Sono 35.647 i guariti in Italia dal Coronavirus nelle ultime 24 ore. Il dato supera di oltre 12mila unità quello dei nuovi contagiati. Il totale dei dimessi e dei guariti è di 696.647.

Continua a leggere

Coronavirus

Conclusa l’indagine sulla maxi fornitura di mascherine in Lombardia: nei guai due imprenditori

Pubblicato

il

fornitura mascherine

Milano. La Procura di Milano ha concluso le indagini su una maxi fornitura di mascherine per 7 milioni di euro pagati da Aria Spa, la centrale acquisti della Lombardia, a due imprenditori che nel pieno della prima ondata di pandemia avrebbero dovuto rifornire la regione con mascherine, tute e dispositivi di protezione individuale.
É indagato per fronde in pubbliche forniture l’imprenditore Fabio Rosati, titolare della Fitolux Pro srl, una piccola azienda di Castiglione del Lago (Perugia) che si occupa di di commercio di prodotti fitoterapici, integratori e articoli medicali che a febbraio, quando ha ricevuto l’ordine da parte di Aria, non disponeva delle mascherine richieste non aveva modo di procurarle nei tempi richiesti. Stessa ipotesi di reato anche per Alessandra Moglia, amministratrice di Vivendo Pharma Gmbh. A segnalare la mancata consegna del materiale ordinato con procedura d’urgenza (senza gara d’appalto) è stata la stessa Aria, che aveva già fatto i bonifici alle due società nella speranza di vedersi recapitare 2 milioni di mascherine in 24 ore, come hanno raccontato gli stessi imprenditori. A fronte della mancata consegna, gli uomini della Guardia di Finanza coordinati dal pm milanese Luigi Luzi hanno recuperato le somme arrivate sui conti degli imprenditori in tempi ridottissimi. Il titolare della Fitolux Rosati, difeso dall’avvocato Andrea Morini, ha spiegato che era già sul punto di restituire quel denaro pubblico, sapendo che non sarebbe stato in grado di consegnare il materiale richiesto nei tempi indicati.

Continua a leggere

Le Notizie più lette