Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Cultura

Francesco De Gregori: canzone per canzone in 700 pagine

Pubblicato

in



“Francesco De Gregori. I testi. La storia delle ”, il nuovo di Enrico Deregibus: un volume ricchissimo di rivelazioni e curiosità sui brani del cantautore romano.

 

 

“Rimmel” è una canzone milanese, “La storia” l’ha cantata per primo Gianni Morandi, “Il cuoco di Salò” era una filastrocca per bambini, “La donna cannone” inizialmente non doveva essere pubblicata, “Sempre e per sempre” ha portato al licenziamento di una ragazza, “Un gelato al limon” di Paolo Conte doveva far parte di “Viva l’Italia”, “Buonanotte fiorellino” non parla di un incidente aereo, “Bufalo Bill” aveva una strofa in più…

Queste e mille altre notizie, aneddoti, rivelazioni inedite si trovano in “Francesco De Gregori. I testi. La storia delle ” a cura di Enrico Deregibus (Giunti editore), un volume di oltre 700 pagine, un’opera imponente, decisamente anomala nel panorama italiano.

Si tratta della continuazione di “Francesco De Gregori. Mi puoi leggere fino a tardi”, la corposa biografia del cantautore che Deregibus ha pubblicato nel 2015, sempre per Giunti. Il giornalista piemontese in questo nuovo volume si sofferma sulle , più di 200, che De Gregori ha inserito nei suoi dischi, con ampie e dettagliate schede che riservano molte sorprese anche a chi conosce bene l’artista romano. Ad accompagnarle, i testi di tutte le scritte da De Gregori, che li ha controllati e certificati in prima persona per evitare errori e refusi.

Il non nasce però con lo scopo di spiegare i testi, di interpretarli ma con la volontà di indagare le in tutte le loro componenti: parole, musica, arrangiamenti, interpretazione. E di raccontarne la nascita, le fonti, l’ispirazione, la scrittura, quello che è successo dopo l’uscita, le tante versioni del loro autore e quelle di altri.

Il tutto con centinaia e centinaia di dichiarazioni dello stesso De Gregori, tratte da interviste rilasciate dall’inizio degli anni Settanta a oggi e con complessivamente oltre mille documenti consultati.

Enrico Deregibus è giornalista e saggista, oltre che consulente o direttore artistico di svariati festival ed eventi musicali, alcuni dei quali lo vedono anche come conduttore. È considerato il maggior esperto di De Gregori, per il quale nel 2016 ha anche realizzato il volume inserito nel cofanetto “Backpack” (Sonymusic), che racchiude in cd trentadue dischi del cantautore romano.

Deregibus è inoltre ideatore e curatore del “Dizionario completo della canzone italiana” (Giunti, 2006) e, con Enrico de Angelis e Sergio Secondiano Sacchi, di “Il mio posto nel mondo. Luigi Tenco, cantautore. Ricordi, appunti, frammenti” (BUR, 2007). Del 2013 è “Chi se ne frega della musica?”, una raccolta antologica di suoi scritti usciti su varie testate (NdAPress).

www.facebook.com/enricoderegibus

 

Continua a leggere
Pubblicità

Libri

Di Noemi De Falco, Rogiosi Editore e Pegaso presentano 6 storie di fantasmi

Pubblicato

in

“OMBRE. Leggende metropolitane” sei storie inedite scritte e dirette da Noemi De Falco, sui fantasmi che popolano i palazzi storici di Napoli. Interpretate dai più importanti speaker italiani.
Il progetto podcast in 8D prodotto da Rogiosi Editore e Università Telematica Pegaso

 

 

Niente maschere, costumi e “dolcetto o scherzetto” quest’anno. L’emergenza Covid 19 ha cancellato dal calendario la festa di Halloween, americana di origine, ma, ormai da anni, celebrata anche in Italia. Agli amanti del mistero, Rogiosi Editore e Università Telematica Pegaso offrono l’opportunità di uno straordinario viaggio virtuale con la serie inedita “OMBRE. Leggende metropolitane”, scritta e diretta da Noemi De Falco. Sei podcast in 8D caricati su Spotify. Sei storie che conducono gli avventori alla scoperta delle leggende urbane di Napoli, città millenaria avvolta da ombre di mistero e magia. Con le voci di sei speaker delle maggiori radio nazionali e di tre attori/doppiatori, ci si immergerà tra i rumorosi vicoli di Partenope e si entrerà nei suoi meravigliosi palazzi monumentali ricchi di segreti.

Le sei storie inedite

MURATA VIVA
La storia di uno dei palazzi monumentali più particolari della città di Napoli, nonché l’unico con un cortile interno a pianta ellittica, si intreccia con la storia di Bianca, una giovane domestica rimasta orfana che, proprio tra le mura di Palazzo Spinelli, verrà brutalmente assassinata per mano della sua padrona.
Voce narratore: Noemi De Falco
Voce attore: Giampaolo Caprino

GIOVANNA II, LA REGINA ASSASSINA
Giovanna II d’Angiò Durazzo, ultima sovrana angioina a sedere sul trono del tumultuoso regno di Napoli per ben 21 anni. Durante la sua reggenza, dalle stanze di Castel Nuovo, difese il suo ruolo e il suo potere in tutti i modi, anche rendendosi artefice di efferati omicidi.
Voce narratore: Nicola Vitiello
Voce attore: Valentina Marchi

IL FANTASMA DI PIAZZA SAN DOMENICO
Una delle vicende di gelosia omicida più macabre della storia di Napoli. Maria D’Avalos, nobildonna napoletana di stirpe spagnola e Fabrizio Carafa detto “l’Arcangelo” scoperti insieme e brutalmente assassinati dal marito di lei, Carlo Gesualdo “il principe dei musici”.
Voce narratore: Giancarlo Cattaneo
Voce attore: Valentina Marchi

L’OBLIO DI VICO PENSIERO
Prima che l’ondata del risanamento, voluta per debellare il colera del 1884, cambiasse l’urbanistica della città di Napoli, nei pressi di Via Duomo esisteva una vietta stretta e buia, Vico Pensiero. Sulla facciata di uno dei palazzi del vicolo c’era una lapide, oggi conservata nell’Istituto di Storia Patria, che riportava una scritta enigmatica. Si trattava di un oscuro monito o solo di una poesia?
Voce narratore: Rita Manzo
Voce attore: Giuliano Maschio

LA STREGA DI PORT’ALBA
Un sortilegio maledetto cambia le vite di due giovani innamorati divisi per sempre dallo spettro inquietante del demonio. La storia di Maria la Rossa, del suo amore e della sua trasformazione nella strega di Port’ Alba, imprigionata e lasciata morire per mano del Tribunale del Santo Ufficio.
Voce narratore: Alfio Battaglia
Voce attore: Giuliano Maschio

IL GALEONE DEI MISTERI, PALAZZO DONN’ANNA
La storia di uno dei simboli della città, Palazzo Donn’Anna e della sua più illustre ospite, Anna Carafa, viceregina del Regno di Napoli si mescolano insieme, su una tumultuosa linea temporale che arriva fino a Masaniello. Amori, intrighi e rivolte. Quante voci accoglie questo misterioso galeone sul mare?
Voce narratore: Rosario Pellecchia
Voce attore: Giampaolo Caprino

Continua a leggere

Libri

Libri: ‘Premio Strega tutto l’anno’, da domani online ‘Stregonerie’

Pubblicato

in

Libri: ‘Premio Strega tutto l’anno’, da domani online ‘Stregonerie’

 

 

Come tutta la prima parte della stagione, l’incontro si svolgerà online e sarà visibile in diretta sui canali digitali di Stregonerie e Strega Alberti e sulle pagine social del Premio Strega. L’auspicio della direzione della Fondazione Bellonci è di poter riproporre, quando sarà possibile, gli appuntamenti in presenza, anche in base all’evoluzione delle politiche di contrasto alla diffusione del virus e alla valutazione del contesto per la sicurezza di tutti.

Visita il sito: https://www.premiostrega.it/

“Il Covid – hanno dichiarato le curatrici del progetto – ha profondamente cambiato le nostre abitudini e ci impone, ora, uno sforzo di attenzione supplementare, nel rispetto dei nostri ospiti, dei lettori con i quali si conferma un’importante collaborazione e dei lavoratori della ditta Strega che ha ospitato e tornerà a ospitare tutti noi. Un grazie rinnovato per il lavoro di supporto a Strega Alberti Benevento e alla Fondazione Bellonci”.

Segui qui: https://premiostrega.it/PS/streaming/

Continua a leggere

Le Notizie più lette