Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Attualità

Coronavirus, l’autorità medica della Gran Bretagna: ‘Siamo a un punto di non ritorno’

Pubblicato

in

coronavirus gran bretagna


Coronavirus, l’autorità medica della Gran Bretagna: ‘Siamo a un punto di non ritorno’. Secondo il professor Van-Tam, nelle prossime settimane ci saranno piu’ morti.

 

Il Regno Unito ha raggiunto un “punto di non ritorno” nella pandemia da coronavirus, simile a quello di marzo, e nelle prossime settimane, oltre all’aumento dei casi, ci sara’ un aumento delle morti: lo ha detto il professor Jonathan Van-Tam, vice direttore sanitario per l’Inghilterra, citato dalla Bbc. Per Van-Tam, “la stagione ci e’ avversa” e il Paese si imbattera’ in “venti contrari” prima dell’inverno.

Il vice direttore sanitario inglese ha esortato i connazionali ad aiutare l’Nhs, il servizio sanitario pubblico, limitando le interazioni sociali perche’ “il virus prospera attraverso i contatti tra gli esseri umani”. Van Tam nota che mentre l’epidemia e’ “ripartita” tra i giovani nelle ultime settimane, ora “ci sono prove che si stia espandendo in una fascia d’eta’ piu’ alta” nelle zone piu’ colpite. Attualmente, l’indice R0 e’ tra 1,2 e 1,5, aggiunge. Ieri nel Regno Unito sono stati registrati 15.166 nuovi casi in 24 ore, 1.302 piu’ di venerdi’, ed 81 vittime. “E’ triste, ma come la notte segue il giorno, un aumento delle morti seguira’, nelle prossime settimane”, l’aumento dei contagi, ha detto Van-Tam, avvertendo che il Paese e’ in una posizione diversa rispetto a marzo, durante la prima ondata, perche’ ora “stiamo entrando nei mesi piu’ freddi e bui dell’inverno. Siamo nel mezzo di una grave pandemia e la stagione ci e’ avversa. In pratica, stiamo per incontrare venti contrari”. In questo situazione, aggiunge, il Regno Unito ha tuttavia “una capacita’ di effettuare test molto migliore” rispetto al passato e “migliori cure” disponibili.

Continua a leggere
Pubblicità

Attualità

Mara Maionchi positiva e ricoverata: non è grave

Pubblicato

in

mara maionchi positiva ricoverata

Mara Maionchi positiva e ricoverata: non è grave.

Mara Maionchi, popolare discografica e giudice di numerosi talent tv, è risultata positiva al Coronavirus ed è ricoverata in un ospedale milanese. Le sue condizioni sembrerebbero non destare preoccupazione. La notizia è anticipata da Selvaggia Lucarelli su The Post International e confermata sul profilo Instagram della discografica, in cui si precisa che “è serena e in ottime mani”.

Desta invece piu’ apprensione la situazione legata al set di Italia’s got Talent che la scorsa settimana, a seguito di alcuni giorni di registrazioni, si e’ purtroppo trasformato in un focolaio importante. Oltre a Mara Maionchi e Federica Pelligrini. si sarebbero ammalate altre persone tra altri talent, tecnici e produzione, e questo nonostante protocolli stringenti e tamponi effettuati prima di iniziare le registrazioni.

Continua a leggere

Le Notizie più lette