Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Caserta e Provincia

Caserta, sottoscritto protocollo antiracket tra Prefettura e Confcommercio

Pubblicato

il

caserta,protocollo antiracket


Al via uno sportello dedicato alle vittime di usura, racket. “ Ci si potrà rivolgere anche in forma anonima e sarà possibile avvalersi di un percorso di accompagnamento che garantirà tra l’altro i benefici previsti dalla legislazione nazionale e locale”

Sottoscritto un protocollo riservato alle vittime della criminalità tra il prefetto Raffaele Ruberto ed il presidente provinciale di della Cofcommercio, Lucio Sindaco. “Uno dei primi interventi – dichiara il presidente di , Lucio Sindaco – da attuare in sinergia con le Forze dell’Ordine e con le istituzioni preposte entro la fine dell’anno.

In sostanza si tratta di attivare uno sportello dedicato alle vittime di usura, racket. Ci si potrà rivolgere anche in forma anonima e sarà possibile avvalersi di un percorso di accompagnamento che garantirà tra l’altro i benefici previsti dalla legislazione nazionale e locale”.

Continua a leggere
Pubblicità

Caserta e Provincia

Covid, Barbaro: ‘Pazienti campani infetti fuggono verso il Lazio’

Pubblicato

il

Pubblicità'

barbaro
Foto da Google
Pubblicità'

“Ho presentato una interrogazione indirizzata al ministro Speranza poiche’ risultano casi oggettivamente gravi ed eclatanti di pazienti affetti da COVID-19 della Campania che corrono a farsi ricoverare nel Lazio pur di non essere curati nella propria regione.

Presso la Questura di Latina ci sarebbe un primo elenco di cittadini delle province di e di Napoli che hanno attraversato il confine regionale per andare a farsi curare in un ospedale del sud pontino; alcune cronache riportano che il 30 per cento degli accessi al reparto d’emergenza dell’ospedale di Formia nella prima meta’ di novembre fosse rappresentata da pazienti di fuori regione. Inoltre sembrerebbe che le unita’ speciali di continuita’ assistenziale (USCA), istituite per l’assistenza domiciliare dei pazienti COVID, quindi proprio per non sovraccaricare le strutture ospedaliere, siano spesso impiegate dalle ASL della Regione Campania in tutt’altre attivita’, come dare informazioni a telefono, fare i tamponi o misurare la temperatura nelle stazioni con i termoscanner. Ho chiesto, quindi, al Ministro di intervenire con l’invio di ispettori presso le ASL della Campania”.

Cosi’ il senatore Claudio Barbaro, componente del Gruppo Misto e membro della Commissione Istruzione Pubblica e Beni Culturali a Palazzo Madama.

Le Notizie più lette