Napoli, spingeva un’auto appena rubata: arrestato 38enne in via Janfolla

SULLO STESSO ARGOMENTO

Stanotte gli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento di Polizia Stradale della Campania e Basilicata, durante un servizio di contrasto ai furti di autovetture hanno sorpreso alla via Janfolla un uomo al volante di un’auto che procedeva a motore spento, spinto da tergo da altra vettura.

Il conducente dell’auto, alla vista della Polizia, è riuscito a darsi alla fuga salendo a bordo dell’autovettura dei complici e abbandonando l’auto sulla quale viaggiava, che era stata rubata poco prima nella zona collinare di Napoli.
I poliziotti hanno riconosciuto l’uomo bloccandolo nei pressi della sua abitazione al Rione Don Guanella ed hanno restituito l’auto ai proprietari.

Massimiliano De Santis, 38enne napoletano con precedenti di polizia specifici, è stato arrestato per furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale.
Stamattina è stato giudicato con rito direttissimo e condannato alla pena di anni 2 di reclusione con applicazione della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.


Torna alla Home


Pusher di Marano arrestato in provincia di Caserta

I Carabinieri del Reparto Territoriale di Mondragone hanno arrestato un 43enne di Marano di Napoli per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo, a bordo di una Lancia Y condotta da un'altra persona, è stato fermato in via Abate Cesare a Monte durante un normale controllo alla circolazione...

Assenteismo alla Reggia di Caserta, una condanna e 4 assoluzioni

Una condanna e quattro assoluzioni: questo il verdetto emesso dal giudice monocratico Norma Cardullo del tribunale di Santa Maria Capua Vetere al termine del processo sui casi di assenteismo alla Reggia di Caserta. Un anno e cinque mesi di reclusione sono stati inflitti a Giovanni Maiale, mentre sono stati assolti...

Operaio di Casoria morto in un’azienda di Marcianise: aperta un’inchiesta

La Procura di Santa Maria Capua Vetere indaga per omicidio colposo su un infortunio mortale sul lavoro avvenuto l'11 aprile scorso in un'azienda della zona industriale Nord di Marcianise (Caserta), dove ha perso la vita l'operaio Carlo Amendola, 53enne di Casoria L'uomo è stato travolto da un macchinario, riportando gravi...

Afragola: bambino autistico presente a scuola e centro riabilitativo contemporaneamente, la madre denuncia

Un bambino autistico di Afragola risultava presente a scuola e al centro di riabilitazione contemporaneamente, durante le ore delle sue terapie. A denunciare la vicenda è la madre del piccolo Andrea, già vittima di discriminazione in una scuola paritaria del comune qualche anno fa. Doppie presenze e attività fantasma: "Mio figlio...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE